Warning

Scuolabus, aumenti in vista

Il sindaco mette le mani avanti, consapevole che la decisione farà storcere il naso a qualcuno. «Era dal 2008 che le tariffe non venivano riviste e, in ogni caso, restano tra le più basse in provincia», dice Davide Sannazzaro, preannunciando la decisione di affidare a una ditta esterna il servizio di trasporto alunni, oggi in capo ai cantonieri. L’esternalizzazione, oltre a liberare forza lavoro («Gli operai comunali si potranno così dedicare maggiormente alla cura del verde, specie in estate», dice il sindaco), porta con sè conseguenze “sgradite”: l’abbonamento mensile sarà ritoccato al rialzo, con un aumento annuale di circa 70 euro per chi utilizza lo scuolabus sia all’andata che al ritorno. La proposta deve ora avere il via libera del Consiglio.

Leggi tutto a pag. 14