Warning

«Serve una soluzione per il santuario»

In un momento di totale impasse sulla vicenda della convenzione del santuario dedicato alla Beata Vergine delle Grazie, dai consiglieri di minoranza spunta la proposta di un “tavolo di lavoro”. Dopo incontri ufficiali e non, si auspica che al tavolo di lavoro si possano sedere il sindaco Davide Sannazzaro, i tre ex primi cittadini di Cavallermaggiore (Mauro Mana, Michele Baravalle e Antonio Parodi), il parroco della città don Giuseppe Brunato, un esponente della Curia, uno della maggioranza e uno dell’opposizione e infine un rappresentante degli “Amici del Santuario”.

Per saperne di più leggi a pag. 10