Warning

Un’estate senza tradizioni

Per il comitato organizzatore, che da più di trent’anni si occupa della festa patronale saviglianese, dover rinunciare ad alcuni degli appuntamenti più caratteristici è stato un vero e proprio colpo al cuore. Confermati gli appuntamenti religiosi, sono saltate tutte le serate più “mangerecce” e movimentate, dove il rischio d’assembramento era difficile da evitare. Destino analogo a quello di tantissime altre feste popolari, da quelle delle frazioni saviglianesi a quelle dei borghi di Racconigi e dei paesi del circondario. Un bagaglio di tradizioni che, se non si interverrà rapidamente, rischia di scomparire per sempre.

In prima e alle pag. 8, 16, 21