Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Paesi

Tornano a splendere le antiche tele

Domenica 8 dicembre i volontari dell’associazione “Amici della biblioteca” e di “Muovi le mani per Marene” festeggeranno un traguardo importante: la conclusione del restauro delle antiche tele della confraternita di Santa Croce e il loro allestimento all’interno della seicentesca chiesa dei Battuti Bianchi. In contemporanea, in occasione dei festeggiamenti dell’Immacolata, patrona del Comune, l’Amministrazione consegnerà ai neo diciottenni una copia della Costituzione, per sottolineare che ciascuno ha dei diritti ma anche dei doveri.

A pag. 14

«Autovelox, ignorati dalla Prefettura»

«Desidero che sia messo a verbale, quanto dico. L’Amministrazione comunale di Cavallermaggiore ha inoltrato una richiesta per il posizionamento di un velox a remoto in località Rivaira. È passato ormai un anno e da parte della Prefettura non c’è stata alcuna risposta». Il j’accuse del sindaco Davide Sannazzaro, nei confronti dell’organo provinciale del Ministero dell’Interno, è arrivato la scorsa settimana nel corso del Consiglio, all’atto della discussione circa l’approvazione della convenzione per l’installazione e l’utilizzo di apparecchiature elettroniche per la rilevazione delle violazioni dei limiti di velocità da parte di enti su strade provinciali.

L'articolo completo è a pag. 10

Ampliamenti alla casa di riposo

Proseguono a pieno regime i lavori nell’area esterna della casa di riposo “San Giuseppe” per la realizzazione di un nuovo ed ampio giardino di 900 metri quadri. Si sta valutando anche la demolizione della porzione di muro di recinzione presente su via Don Pignata e via Baldovino per andare a costruire un piccolo fabbricato accessorio di pertinenza alla struttura socio assistenziale ad uso autorimessa, oltre a due gazebi permanenti che serviranno in particolare agli ospiti nelle giornate calde e soleggiate, per una superficie coperta complessiva di 121 metri quadri.

Articolo completo a pag. 12

Presi i ladri che hanno rubato i gradini

SOMMARIVA - Presi gli autori del rocambolesco furto avvenuto nei giorni scorsi a Sommariva, quando al risveglio una famiglia si è vista impossibilitata ad uscire di casa: i gradini della scala esterna erano stati portati via. I ladri nella notte avevano asportato 14 scalini in pietra della scala principale esterna: gli inquilini avevano chiesto l’intervento dei vigili del fuoco per poter uscire. Le indagini condotte dai carabinieri di Alba hanno permesso di fermare i malviventi che avevano messo a punto questo ed altri furti (più di 40) in numerose abitazioni.

Tutto a pag. 12

Aperto uno spiraglio per il nuovo asilo

Dopo un lungo periodo di stallo, la delicata vicenda dell’eredità Alesso è a un passo dal districarsi per sempre. Da anni tutto è fermo per via di un contenzioso tra la parrocchia di Monasterolo (che avrebbe dovuto ricevere il lascito con il vincolo di realizzare un nuovo asilo) e una parente del benefattore: a essere messa in dubbio era stata l’autenticità sulla firma del testamento. Oggi, stando a quanto riferito in consiglio pastorale da don Mauro Gaino, lo stallo è stato superato grazie a un accordo tra le parti: una quota dell’eredità andrà alla familiare, mentre quella più consistente resterà in cassa alla parrocchia che potrà così dar forma ai desideri di Alesso.

Leggi di più a pag. 13

Area Abbonati

SPESA A DOMICILIO

In edicola