Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Paesi

L’ultimo saluto a Chiaffredo Lumello

RUFFIA - La comunità di Ruffia si è riunita giovedì 22 agosto per dare l’estremo saluto a Chiaffredo Lumello, amato e stimato, da tutti ricordato come una persona che ha fatto la storia del paese. Scomparso all’età di 96 anni, ha avuto una vita intensa, segnata dalla guerra e dal tanto lavoro. Proprio recentemente, insieme alla famiglia, aveva festeggiato i cento anni del negozio aperto da suo padre e oggi gestito dalla figlia Ausilia. Reduce di guerra, durante il secondo conflitto mondiale passò 36 mesi sull’incrociatore Giuseppe Garibaldi, dal 1941 al 1943, attraverso il Mediterraneo con azioni di combattimenti e battaglie, dove vide gli orrori della guerra con migliaia di vittime e l’affondamento di centinaia di navi.

Il ricordo a pag. 13

La casa c’è ma va gestita

La locandina della Casa Vacanze di San Damiano è visibile anche sul sito del Comune, a ricordare che l’immobile è a disposizione per soggiorni durante l’estate 2019, dedicati a giovani, famiglie e anziani che desiderano trascorrere qualche giorno rilassante o vivere le opportunità che offre la Valle Maira. La casa è divisa in quattro alloggi con bagno, camere e vari posti letto. La cucina, il refettorio, la sala tv e il cortile sono utilizzabili in comune dagli ospiti. Una bella iniziativa, un’opportunità che ricorda anche quanto l’ex sindaco Mario Riu aveva creduto nella possibilità di offrire ai caramagnesi, e non solo, un luogo in cui passare le vacanze.

Di più a pag. 19

L’addio a Gian Luigi Otella

Cordoglio e sgomento a Monasterolo da giovedì scorso quando si è diffusa, fin dal mattino, la tragica notizia della morte di Gian Luigi Otella, appena quarantenne, deceduto dopo un malore improvviso. Persona molto conosciuta, amata ed apprezzata, era il presidente dell’asilo monasterolese, faceva inoltre parte del Gruppo famiglie parrocchiale e si è sempre distinto per la sua generosità e disponibilità. Una mattina come tante, è andato a correre come faceva abitualmente, quando si è sentito male a pochi chilometri da casa, nei pressi del cimitero cittadino.

A pag. 21

«La campagna deve essere valorizzata»

Gianluca Cravero, 37 anni, fa parte della squadra della sindaca Roberta Barbero che dopo le elezioni dello scorso maggio lo ha voluto in Giunta conferendogli le deleghe di Agricoltura, Ecologia e Viabilità Esterna. Si tratta di settori particolarmente impegnativi, di cui in parte Cravero già si occupava nella passata Amministrazione, quando era consigliere con delega alla Viabilità. Lo abbiamo incontrato per conoscere più da vicino i suoi impegni nell’ambito della “cosa pubblica”.

L'intervista a pag. 20

La casa delle bocce rimessa a nuovo

Tra gli interventi di maggior peso programmati quest’anno dal Comune c’era quello della bocciofila comunale, progetto mirato alla riduzione dei consumi energetici e all’aumento del comfort dei frequentatori. L’intervento messo in campo in partnership con il Comune di Bra, attuato grazie a dei finanziamenti europei attivati con la collaborazione della Regione, vedrà fine dopo ferragosto quando, smontato il cantiere, la struttura sarà di nuovo a disposizione della comunità.

Per saperne di più leggi a pag. 14

Area Abbonati

In edicola