Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Paesi

Ma come stanno i “cugini” texani?

L’emergenza coronavirus non sta risparmiando nessuno. Coinvolge tutti e in ogni parte del mondo. Ci siamo chiesti come stanno vivendo la situazione di pandemia i “cugini” texani, in particolare gli abitanti della città di Duncanville con la quale Monasterolo è gemellata. Con i mezzi che fortunatamente la tecnologia mette a disposizione, abbiamo raggiunto i coniugi Sandi e Fred Ciarochi. Lei è una sostenitrice del gemellaggio ed ha contribuito in prima linea alla sua nascita, tuttora fa parte del comitato organizzatore.

Intervista a pag. 15

Estetiste e parrucchieri ancora fermi

Tra le categorie che maggiormente hanno sofferto (e tuttora stanno patendo economicamente) il blocco delle attività nell’emergenza Covid-19 c’è sicuramente quella di parrucchieri ed estetiste. Numerose sono state le prese di posizione degli addetti di categoria che hanno anche intrapreso delle proteste per poter riaprire. A Caramagna il decreto è stato accettato di buon grado, considerato il fatto che la salute pubblica viene prima di tutto.

Le impressioni degli addetti ai lavori a pag. 16

Bottiglietta e paletta per Fufi

Si dice che pestarla porti fortuna ma quando succede, le parole che vengono in mente sono tante e non sicuramente quelle per ringraziare la buona sorte... E sicuramente non è nemmeno piacevole girare per le strade del paese e vedere qua e là i tanti “ricordi” del passaggio di cagnolini che i loro padroni non hanno voluto raccogliere. Occuparsi delle deiezioni canine è un obbligo previsto dalla legge, nonché un preciso ed imprescindibile dovere civico. La sindaca Roberta Barbero si è voluta, però, occupare non solo delle deiezioni “solide” ma anche della pipì dei nostri amici a quattro zampe: «Ho deciso che, come altri Comuni in Italia, era ora di adottare un provvedimento che imponesse ai proprietari dei nostri amici di pulire laddove i cani fanno la pipì. È sufficiente portarsi dietro una bottiglietta d’acqua».

Leggi tutto a pag. 14

In Australia situazione sotto controllo

MURELLO - Dopo aver lasciato Parigi, Luca Minetti, trentenne di origini murellesi, da gennaio 2019 vive in Australia, dove in un primo tempo ha lavorato come chef in un ristorante di Bondi Beach, una delle spiagge più famose di Sydney e conosciuta nell’intero continente. Oggi Luca vive a The Summit, piccolo borgo a circa otto chilometri da Stanthorpe, una cittadina di 5.000 abitanti nel Queensland, in una zona quasi completamente dedita all’agricoltura e in particolare alla coltivazione di mele.

Luca Minetti, murellese, racconta la situazione Covid in Australia a pag. 17

Aree verdi chiuse e cimiteri aperti

C’è cauto ottimismo nelle parole del sindaco Davide Sannazzaro, intervenuto l’altro giorno in un videomessaggio per aggiornare il bollettino dei contagiati a Cavallermaggiore. Otto persone guarite e ancora undici positivi in città, escludendo gli ospiti della casa di riposo San Giorgio, dove purtroppo ci sono da registrare altri decessi (il totale delle vittime sale a quattordici).

RIPARTENZA A SINGHIOZZO - Nella settimana in cui, a singhiozzo, vengono riaperte attività e servizi - in attesa di un allentamento ulteriore delle misure di sicurezza atteso per il 18 maggio - il primo cittadino ha fatto chiarezza sui tanti divieti ancora in vigore e sulle chiusure imposte dal governo, nazionale o regionale.

Un lungo articolo è dedicato a pag. 10

Area Abbonati

SPESA A DOMICILIO

In edicola