Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Paesi

Prestofresco: altra rapina

CARAMAGNA - Terza rapina, nel giro di due mesi ai danni del supermercato Prestofresco di Caramagna. Venerdì sera, verso le 19,30 quando il negozio stava per chiudere, due giovani, armati di pistole e  con il volto coperto dai caschi da motociclista, sono entrati nei locali in via San Sebastiano. Con la minaccia delle armi i rapinatori  si sono fatti consegnare dalle cassiere l’intero incasso della giornata. Il tutto si è svolto nel giro di pochissimi minuti.
Una volta messo a segno il colpo i due sono usciti e sono scappati in direzione della Strada Reale che porta nel torinese con la moto che avevano lasciato parcheggiata davanti al negozio.

Qualche battibecco in Consiglio

MARENE - In apertura del Consiglio comunale del 22 luglio sono sorte le prime divergenze tra minoranza e Giunta a seguito della richiesta formulata dal consigliere della minoranza Massimo Fogliato, il quale ha chiesto per iscritto la modifica di un verbale della seduta precedente facendo riferimento alle dichiarazioni dell’assessore Marco Racca e del sindaco Roberta Barbero, in occasione della discussione afferente una variazione di bilancio con la quale si chiedeva lo stanziamento di ulteriori 40.000 euro per la predisposizione di reti di sicurezza, bagni ed altre opere connesse al Centro Sportivo “Don Avataneo”.

Rapinato il Carrefour Express

CASALGRASSO - Una rapina, ai danni del supermercato Carrefour Express di Casalgrasso è stata messa segno nel pomeriggio di lunedì 28 luglio da due malviventi. Erano circa le 17 quando sono arrivati, in sella ad una moto o uno scooter di grossa cilindrata.
Armati di pistole e senza togliersi il casco con la visiera brunita, sono entrati nel negozio di via Circonvallazione, dove in quel momento oltre al personale c’erano alcuni clienti. Con la minaccia delle armi, parlando in perfetto italiano, si sono fatti consegnare tutto il denaro contenuto nelle casse.

Anche un monumento per i donatori

MONASTEROLO - L’Avis di Monasterolo si sta preparando per i solenni festeggiamenti del suo mezzo secolo di vita. La sua nascita risale al 1964 grazie a un gruppo di donatori di Monasterolo. Il primo Presidente è stato Simone Bo che è rimasto in carica per otto anni, fino al 1972. Il secondo presidente è stato Stefano (Stellino) Allasia, dal 1972 al 2009. Nel 2009 è nato l’attuale direttivo con il Presidente Michele Cavaglià.

Cimitero, ancora furti

CAVALLERMAGGIORE - Per l’ennesima volta, i ladri di rame hanno visitato il cimitero del capoluogo. Il fatto è avvenuto una ventina di giorni fa. Questa volta ad essere presa di mira è stata la parte vecchia del camposanto, che ha il suo ingresso a pochi metri dalla provinciale per Monasterolo. Dopo essersi introdotti nella notte nel camposanto, scavalcando il muretto di recinzione o passando dai tetti delle edicole funerarie, i malviventi hanno verniciato le telecamere di sorveglianza, tra l’altro già fuori uso dopo un temporale. Per loro maggior sicurezza, le hanno rivolte verso l’alto, quindi, indisturbati, hanno smontato i perni del cancello d’ingresso.

Area Abbonati

SPESA A DOMICILIO

In edicola