Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Paesi

Fiamme al mobilificio RG

MURELLO - Nel tardo pomeriggio di martedì, verso le 19, è scoppiato un incendio che ha interessato il tetto di uno dei capannoni dell’azienda RG Mobili di Murello, interamente ricoperto da pannelli fotovoltaici. I vigili del fuoco di Cuneo, Saluzzo e Racconigi hanno domato in fretta le fiamme, impedendo che queste si estendessero al magazzino di mobili sottostante. I pompieri hanno però lavorato fino alle tre di notte per evitare che il fuoco si riattivasse.

Una Polisportiva per il palazzetto

CAVALLERMAGGIORE - Nell’ultimo Consiglio comunale, si è parlato molto dell’istituzione della nuova Polisportiva di Cavallermaggiore che avrà il compito di gestire il palazzetto dello sport cittadino. Nella sua relazione, l’assessore allo Sport Davide Sannazzaro, dopo aver fatto una cronistoria della gestione di questa struttura con le continue mediazioni da parte dell’Amministrazione comunale, ha ribadito che era giunto il momento di provare a ragionare su di una Polisportiva che coinvolgesse tutte le società sportive che utilizzano il palazzetto, a cui affidarne la gestione. «Questo per fare in modo – ha aggiunto l’assessore – che le società sportive lo sentissero più loro e fossero più attente all’utilizzo, ma anche per indurre il gestore a reinvestire un eventuale utile nell’impianto stesso».

Sorpresi ladri di gasolio

CARAMAGNA - Due rumeni sono stati denunciati per furto di gasolio dai carabinieri della stazione di Racconigi che, verso le due e mezza della notte fra mercoledì e giovedì scorso, durante un servizio di controllo del territorio li avevano fermati a Caramagna. I militari si erano insospettiti, nel vedere una vettura che si aggirava per le vie del paese a fari spenti.
A bordo dell’auto, un Lancia Dedra con targa italiana c’eran due giovani rumeni C.V. 19 anni residente a Sommariva Bosco e P.C. 28, domiciliato a Murello. Nel corso del controllo i carabinieri hanno accertato che i due erano gravati da precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e che il mezzo era sprovvisto di assicurazione.

Il paese con il maggior numero di donazioni

MONASTEROLO - Domenica 28 settembre resterà una data memorabile nella storia del nostro paese: i manifesti dell’Avis erano stati distribuiti a tutta la popolazione che ha partecipato in massa alla solenne ricorrenza del 50° anniversario di fondazione. La nascita dell’Avis monasterolese risale al 1964 con il presidente Simone Bo successivamente sostituito da Stefano Allasia che è rimasto in carica fino al 2009. Da quella data il nuovo presidente Michele Cavaglià ha dato un notevole incremento all’associazione sia di donatori sia di donazioni. Oggi l’Avis di Monasterolo è tra le più efficienti di tutta la provincia: nel giro di cinque anni un paese di 1370 abitanti ha dato più di mille donazioni.

Marene avrà il parroco

MARENE - Dopo l’annuncio del trasferimento di don Efisio Edile a Torino e del fatto che il parroco di Cavallermaggiore don Giuseppe Brunato avrebbe avuto anche la cura della parrocchia di Marene, la Curia diocesana di Torino ha cambiato decisione e manderà un nuovo parroco residente in sostituzione di don Edile. L’annuncio è di questi giorni e verrà ufficializzato questa settimana dal settimanale diocesano “La Voce del Popolo”. Il nuovo parroco sarà don Giancarlo Airola, 56 anni, già parroco a Nole e da un anno collaboratore pastorale nella parrocchia di Ceres.
Don Airola farà il suo ingresso parrocchiale a Marene nella festa dei Santi, il 1° novembre, 15 giorni dopo il saluto di don Edile che lascerà la parrocchia il 16 di ottobre.

Area Abbonati

SPESA A DOMICILIO

In edicola