Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Paesi

Asili: si rischia la chiusura

FAULE-POLONGHERA - Versano nella stessa critica situazione i due asili di Faule e di Polonghera, entrambi a rischio chiusura a causa delle difficoltà di bilancio.
I problemi economici sono stati ricondotti principalmente alla carenza di contributi statali e regionali, la cui riduzione avrebbe gettato nelle attuali condizioni le due scuole materne.

Continua a pg. 18

Grande Natale a Marene

Una splendida giornata di sole ha accompagnato la manifestazione “Presepe vivente, Natale a Marene” che si è svolta domenica 21 dicembre per le vie cittadine; una miriade di personaggi in costume, moltissimi mestieri antichi presentati che hanno impegnato le associazioni e l’Amministrazione comunale al completo.

Continua a pg. 19

Unire le imprese contro la crisi

Su iniziativa di Elio Gattino sta nascendo a Cavallermaggiore la nuova “Associazione territoriale Aziende”, nata in modo del tutto informale fra una quarantina di piccole e medie imprese, in buona parte artigiane del territorio comunale. «L’idea mi frullava in testa da tempo - spiega Elio Gattino, titolare di una modesta azienda che produce serramenti in alluminio – Stavo sempre più rendendomi conto che la situazione della città e del territorio, si era molto degradata e, nel giro di una decina di anni si rischiava di arrivare alla desertificazione totale».

Leggi l'articolo a pg. 15

Minoranza: siluro contro l'assessore

Sul tavolo del sindaco Parodi, da più di un paio di settimane, il 2 dicembre per l’esattezza, giace una richiesta di mozione presentata da tutte le forze di minoranza, che ha come oggetto l’assunzione da parte del primo cittadino delle deleghe a: manifestazioni, fiere e cultura a riguardo del perdurare della situazione di stallo in atto nella Pro loco.

Continua a pg. 15

Quarta rapina al Prestofresco

È la quarta volta, dalla fine di giugno a oggi, che i rapinatori prendono di mira il supermercato Prestofresco di Caramagna Piemonte.
Venerdì scorso erano le 19,20, e mancavano appena una decina di minuti alla chiusura, quando nei locali di via San Sebastiano hanno fatto irruzione due giovani, all’apparenza di nazionalità italiana, vestiti in modo sportivo con il volto coperto da un passamontagna.

Continua a leggere a pg. 23

Area Abbonati

In edicola