Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Paesi

Tutti gli eventi della festa patronale

Entra nel vivo la festa patronale della “Beata Caterina” a Caramagna. Dopo l’appendice religiosa il paese si appresta ad affrontare un’ulteriore considerevole serie di eventi. Giovedì 20 settembre sarà il turno della “StraCaramagna - Memorial Chiavazza”, appuntamento imperdibile per i runner e fit-walker della zona.

Per conoscere tutti gli appuntamenti leggi pag. 17

In scena arcieri e dame del Medioevo

Nelle giornate del 15 e 16 settembre sono confluiti a Monasterolo numerosi gruppi di rievocazione storica per dare vita ad un singolare evento del periodo medioevale: la battaglia combattuta nei pressi del Castello Solaro il 6 febbraio 1394, tra il Marchese di Saluzzo Tommaso III e il principe Amedeo Savoia Acaia. Numeroso il pubblico presente che ha partecipato intensamente alla vicenda bellica realizzata con competenza e bravura dall’Associazione L’Arc di Villar San Costanzo.

Ampio spazio è dedicato a pag. 15

Cosa succederà alle scuole frazionali?

A Cavallermaggiore ripartono le consulte frazionali. Istituiti lo scorso anno dal Comune, questi specifici incontri pubblici hanno come scopo il dialogo con i cittadini delle varie località presenti sul territorio, cercando attraverso queste assemblee di dare risposte ai quesiti di varia natura proposti dai cittadini stessi. Si comincerà lunedì 1 ottobre in località Motta Gastaldi, per poi proseguire successivamente con le frazioni di Pilone e Foresto.

Leggi tutto a pag. 12

Speciali visite ai luoghi sacri

Sabato 22 e domenica 23 settembre sono in programma aperture straordinarie di monasteri, pievi, santuari, chiese e musei diocesani, visitabili con l’accoglienza dei volontari. Tutto questo grazie all’iniziativa denominata “Città e Cattedrali a porte aperte” dedicata, in Piemonte e Valle d’Aosta, alla visita degli oltre 500 beni ecclesiastici.

Questa e altre notizie da Marene a pag. 16

«Niente cani liberi, c’è l’ordinanza»

CAVALLERLEONE - Purtroppo anche a Cavallerleone esiste il fenomeno del randagismo. Quotidianamente si vedono cani vagare per le ve del paese, sprovvisti di proprietario. Sporcano con le loro deiezioni angoli di strade e marciapiedi, i giardini, la piazza e i portici dove giornalmente transitano le persone o giocano i bambini.

A pag. 14

Area Abbonati

In edicola