Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Altri

Incontro con la sindaca Appendino

CAVALLERLEONE - Una delegazione di 30 persone mercoledì 11 ottobre si è recata a Torino presso il Palazzo Civico (Municipio) e, come da invito rivolto in occasione della festa di giugno “Dal Grano al pane”, in tarda mattinata è stata accolta dalla sindaca della Città di Torino Chiara Appendino. Il gruppo cavallerleonese era guidato dal sindaco Giovanni Bongiovanni e dalla Giunta comunale. L’accoglienza è stata molto calorosa con, all’arrivo verso mezzogiorno, la visita guidata con accompagnatore nelle Sale dell’edificio storico Palazzo di Città, che ha riguardato il cortile d’ingresso con lo Scalone d’Onore, la Sala Marmi, la Sala delle Congregazioni detta anche sala verde, la Sala del Consiglio comunale o Sala Rossa e la Sala del sindaco.

a pg. 15

Alla scoperta dell'America in bicicletta

MORETTA - Da New York a Los Angeles in bicicletta, attraverso la sterminata natura americana, alla ricerca dell’orizzonte. Questo è il viaggio intrapreso da Simone Alesso, classe 1994, di Moretta. Lo scorso 20 settembre Simone è partito da Moretta, e in un paio di giorni, cambiando qualche volo, è arrivato a New York. Con lui solo uno zainetto carico di tutto il necessario per sei mesi “on the road”, la sua attrezzatura di ripresa video e i risparmi di un anno di lavoro e sacrifici, per realizzare un sogno: attraversare il Nord America coast to coast, senza un itinerario diritto tra l’altro.

Il distretto del formaggio

SCARNAFIGI - Lunedì mattina nella sala consiliare del Comune si è svolta la presentazione del distretto del formaggio. Erano presenti i sindaci di Scarnafigi e Ruffia e i rappresentanti di cinque caseifici: Valgrana, Quaglia e Ceirano di Scarnafigi, Rabbia di Ruffia

a pg. 14

Tutto pronto per la bagna caoda

FAULE - Dal 5 al 10 ottobre torna con il suo carico di tradizione, sapori e colori la festa della bagna caöda, che da 21 anni continua ad attirare e stupire i tanti visitatori. I volontari, oltre un centinaio, sono all'opera da settimane per la preparazione degli ingredienti e delle verdure che saranno servite insieme al caratteristico fujot in terracotta. Aglio di Caraglio, acciughe della Val Macra e olio Extra Vergine di Oliva sono gli ingredienti principali del piatto tipico faulese: «I nostri cuochi hanno adattato la ricetta tradizionale per incontrare anche il gusto dei più giovani - spiega Ugo Magnaldi - e così è nata la bagna caöda di Faule». L'apertura della fortunata rassegna, giovedì 5 ottobre, è affidata al Gruppo Avis, con la conferenza sull'alimentazione nell'ambito della terza bagna caöda Avisina. Seguirà l'inaugurazione e la cena di gala, trasmessa in onda su Telecupole venerdì 6 ottobre alle 20.30.

a pg. 19

Scarnafigi è la città dei formaggi

SCARNAFIGI - «Da tempi immemorabili nella pianura e sulle montagne del Cuneese si svolge una fiorente attività di produzione di formaggi favorita dai numerosi allevamenti di bovini e dalla conseguente produzione di grandi quantità di latte», con queste parole il sindaco di Scarnafigi Riccardo Ghigo ha accolto la decisione di eleggere Scarnafigi Città dei formaggi.

a pg. 8 e 15

Area Abbonati

In edicola