Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Marene

“Marenebeer” e grigliata

Per il fine settimana, la Pro loco ha organizzato due appuntamenti di festa. Venerdì 22 giugno “Marenebeer”: street food, birra artigianale e ballo con lo zoo di 105. Sabato 23 giugno alle 19,30 in piazza Carignano: grigliata sotto le stelle, con musica revival dalle ore 21.

Smantellato il bocciodromo

Hanno preso il via nei giorni scorsi i lavori di ristrutturazione dell’oratorio San Giuseppe. Il primo step prevedeva l’abbattimento dell’ex bocciodromo, non più recuperabile. Si è provveduto prima di tutto alla rimozione della copertura in eternit che ha suscitato, tra l’altro, qualche mormorio per via delle note caratteristiche del “cemento- amianto”, subito smorzato in quanto l’intervento è stato eseguito, ovviamente, in assoluta sicurezza e secondo le norme di legge.

Tornano i piccoli giardinieri

L’associazione di genitori La Baracca dei Birbanti organizza per sabato 9 giugno “Facciamo fiorire Marene”, pomeriggio per grandi e piccoli durante il quale i bambini potranno divertirsi lavorando con terra e piante. I volontari aspettano dalle 15,30 tutti i partecipanti presso il parco di Palazzo Galvagno; in caso di maltempo la manifestazione si svolgerà presso la bocciofila del Centro Sportivo Don Avataneo. Come

Azienda al Giro d'Italia

In questi giorni a chiunque sarà capitato di accendere la televisione su Rai 2 e imbattersi nelle trasmissioni del 101° Giro d'Italia. Dietro ad ogni singola trasmissione c'è un'immensa macchina organizzativa con tantissime aziende che lavorano praticamente 24 ore su 24: tra queste, a partire dal 2001, anche la Microplus di Marene che si occupa di tutta la ricezione e gestione dei dati che riguardano la corsa rosa. All'interno del proprio track, i tecnici informatici dell'azienda marenese ricevono i dati relativi ai distacchi e li comunicano alle televisioni che poi li inseriscono nelle proprie grafiche.

Il casello si riavvicina

Sei chilometri risparmiati per chi deve imboccare l’autostrada provenendo dal saviglianese. Con il via libera del Ministero dei Trasporti al progetto esecutivo, arrivato dopo quasi due anni d’attesa, il casello si «riavvicina » a Marene: da oggi, «Autostrada dei Fiori» può predisporre la gara d’appalto, assegnare i lavori e riaprire il vecchio ingresso all’A6. Da contratto, l’azienda avrà 450 giorni di tempo per chiudere i cantieri. «Il progetto per riavvicinare l’ingresso è un passo avanti per il territorio. Una buona notizia, dopo un anno e mezzo d’attesa, da quando la Regione aveva completato la procedura di sua competenza – dichiara l’assessore regionale ai Trasporti, Francesco Balocco –. Vigileremo affinché si proceda nei tempi più rapidi possibili»

Area Abbonati

In edicola