Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Marene

Cambio sede per la Banca Crs

Banca Crs continua a crescere: subito dopo l’apertura della Filiale di Busca, il trasferimento - di questi giorni - della propria sede marenese in un locale nuovo, molto più spazioso, confortevole e moderno.

Continua a pg.23

Si premiano due marenesi

Nell’ambito della premiazione per la Fedeltà al lavoro e Progresso Economico, la Camera di Commercio di Cuneo ha assegnato al marenese Bernardino Lingua una medaglia d’oro con relativo attestato per la lunga attività da lui svolta come coltivatore diretto.Analoga onorificenza verrà conferita anche all’artigiano Michele Favole, imprenditore nel settore dell’edilizia dal 1977.

Continua a pg. 22

Le “corse” di Sandra Fissore

Ha i capelli corti e mossi, un fisico asciutto, è mamma di Filippo e Camilla ed è marenese (anche se da diversi anni abita a Cavallermaggiore, dopo essersi sposata con Sandro Persia).
È Alessandra (Sandra) Fissore che, domenica scorsa, a Torino, si è distinta nella maratona, categoria sf40 conquistando il titolo di campionessa regionale.

Continua a pg. 20

27 anni fa il progetto Rosetta

Mercoledì 12 novembre l’Agenzia Spaziale Europea e quella italiana hanno vissuto un evento straordinario con l”accometaggio” della sonda Rosetta nello spazio. Come già segnalato sulla stampa nazionale, anche un po’ della provincia di Cuneo ha partecipato al successo di Rosetta. Il marenese Giuseppe Racca, ingegnere aerospaziale che lavora in Olanda presso l’Esa, ha dato il suo contributo per la riuscita del progetto iniziato anni fa.
Gli abbiamo rivolto alcune domande.

Continua a pg. 23

Don Airola: «Questa parrocchia per me è un eremo»

«Sono venuto qui volentieri e, da qui, punto alla pensione!»
Un messaggio rincuorante, perché a dire queste parole è don Giancarlo Airola, il nuovo vicario marenese.
Marene, come abbiamo già ripetuto più volte, dopo il trasferimento di don Efisio Edile, ha rischiato di rimanere senza parroco residente.
Per volontà della Curia, il progetto iniziale, che prevedeva la “condivisione” con Cavallermaggiore, di don Brunato è stato rivisitato e, nella parrocchia, è arrivato don Giancarlo Airola.
Venerdì pomeriggio l’abbiamo incontrato ed abbiamo scambiato una piacevole chiacchierata, per conoscerlo meglio.

Continua a pg. 23

Area Abbonati

SPESA A DOMICILIO

In edicola