Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Marene

Si riparte “Sui passi di Federica”

“Da soli si cammina veloci, ma insieme si va lontani”. È questa la citazione di padre Filippo Clerici che accompagna la locandina relativa alla camminata annuale “Sui passi di Federica” che si svolgerà sabato 25 e domenica 26 luglio, fino al rifugio Garelli – Pian del Lupo (Chiusa Pesio). «Proprio quest’anno cade il decimo anniversario della morte di Federica – ci ha detto sua mamma, Silvia Simionato –. Già allora Emilia Brezzo e Lodovico Tamagnone vollero dare il via all’evento “Sui passi di Federica” (la prima edizione fu proprio al Rifugio Garelli) per ricordare lei e per rinnovare la passione per la montagna che i due coniugi seppero trasmettere ai bambini, durante la “Settimana Verde” che ogni anno organizzavano. Sono 10 anni quindi che, con il loro aiuto, gli appassionati di montagna, e chiunque lo desideri, possono unirsi all’evento e godere di una giornata spensierata in mezzo alla natura e fra le cime».

In prima e a pag. 14

Estate Ragazzi cambia ma... c’è!

L’Estate Ragazzi 2020 sarà organizzata in una formula un po’ diversa, rispetto agli anni passati, ma si farà. È quanto scaturito dopo varie riunioni tra l’amministrazione comunale e le associazioni del territorio che, sino ad oggi, si sono occupate di questa organizzazione ludica, per i bambini delle elementari.

I dettagli a pag. 15

Arriva il bonifico per lo scuolabus

«Abbiamo deciso di rimborsare un terzo della quota che è stata corrisposta dalle famiglie per l’utilizzo dello scuolabus per il periodo che non è stato usufruito. Ovviamente, le famiglie non devono fare assolutamente nulla, saremo noi che provvederemo, con un bonifico, alla restituzione del denaro». A parlare è la sindaca Roberta Barbero, riguardo al servizio di scuolabus. Decisione approvata durante l’ultimo Consiglio comunale e presa in quanto, con il fermo scolastico dovuto in conseguenza all’espandersi del Coronavirus, gli studenti non hanno più fatto uso del servizio di trasporto comunale.

A pag. 17

All’esterno stop alle mascherine

«Mi sembra davvero esagerato, all'aperto, dover usare la mascherina…» con queste parole la sindaca Roberta Barbero scrive una nuova pagina, finalmente positiva, nell’emergenza Covid-19. Dopo la fase pesante dei mesi scorsi, nella quale Marene ha registrato un alto numero di contagi e di decessi ed essendo, a tutt’oggi, rientrato almeno in parte il pericolo (non risultando più casi di positività), la sindaca, rispettando il punto 5 del decreto che consente ai sindaci di adottare propri provvedimenti, ha deciso di non applicare quanto previsto al punto 1 (l'obbligo della mascherina all'aperto dettata dall’ordinanza regionale dal presidente Alberto Cirio), permane quanto previsto al punto 3 che dispone il vincolo della protezione delle vie respiratorie nei luoghi chiusi, o all’aperto, in determinati casi specifici.

Questa e altre notizie da Marene a pag. 14

«La materna deve andare avanti»

Con la pandemia anche le scuole paritarie rischiano di pagare un prezzo altissimo. In paese la materna “Santa Teresa del Bambin Gesù” è paritaria e il presidente, Donato Fabio, spiega: «è doverosa una premessa. Quella che si è delineata a seguito del Covid-19 è una situazione di emergenza di caratura mondiale, una emergenza innanzitutto di natura sanitaria. Premesso ciò, è logico sperare che il virus venga debellato prima possibile affinché non ci siano più contagi e le conseguenze non sfocino in eventi drammatici, come quelli vissuti negli ultimi mesi, anche qui».

Intervista al presidente Donato Fabio a pag. 15

Area Abbonati

SPESA A DOMICILIO

In edicola