Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Monasterolo

Celebrazioni per il IV Novembre

Sabato 3 novembre si terrà a Monasterolo la celebrazione per il IV Novembre. Il programma prevede il ritrovo delle autorità e delle Associazioni Combattenti e Reduci in municipio. Alle 10 la messa nella chiesa parrocchiale in onore dei caduti; alle 11 la deposizione della corona al monumento ai caduti e la recita da parte di una rappresentanza della scuola elementare, quindi il vermouth d’onore offerto dall’Amministrazione. Alle 12,30 pranzo presso il Circolo Acli.

Questa e altre notizie da Monasterolo a pag. 16

«La Storia è sempre maestra di vita»

Mercoledì 17 ottobre nel salone del Castello di Monasterolo ha avuto luogo la presentazione dell’ultimo libro di Sergio Soave, storico del ‘900. La serata ha avuto inizio con il saluto del sindaco Marco Cavaglià il quale ha ricordato in particolare l’impegno del professore come presidente della Fondazione Crs. L’intervento dell’autore è stato preceduto da Maria Pia Galletto che ha delineato brevemente il romanzo storico “La ricevuta” che critici letterari hanno definito «un libro straordinario» in grado di cogliere con grazia e spontaneità il mondo della prima e seconda metà del Novecento.

Questa e altre notizie da Monasterolo a pag. 18

Una tradizione che si ripete

Il fine settimana della seconda domenica di ottobre ricorre ogni anno, a Monasterolo, la festa dei Corpi Santi. Nell’urna che viene esposta in chiesa sono conservate le reliquie di Probo e Celestina. La festa ha avuto inizio venerdì con la gara a carte ed è proseguita con il cenone del sabato che ha riscontrato il “tutto esaurito”. La domenica è stata rallegrata dal mercatino dei bimbi, alla sua seconda edizione, organizzato dal gruppo famiglie.

Foto e articolo a pag. 15

Donatori Avis ancora in crescita

Domenica 7 ottobre si è svolto il tradizionale pranzo dell’Avis monasterolese, cui ha partecipato anche Giorgio Groppo, presidente dell’Avis Piemonte. Durante il pranzo è stata consegnata una targa al più giovane donatore monasterolese dell’Avis, Alessandro Bergese, e due targhe a donatori emeriti in segno di riconoscenza per tanti anni di iscrizione all’associazione e con all’attivo numerose donazioni: Giuseppe Perlo e Maria Zabena.

Foto e articolo a pag. 12

Un’esperienza fuori dall’ordinario

Come molti ricorderanno, a giugno a Monasterolo si è svolta la giornata di solidarietà a favore della comunità Il Solco, situata nelle campagne di Scarnafigi, in via San Cristoforo, con 12 ospiti adulti e l’obiettivo di rafforzare le loro autonomie e la loro integrazione sociale. In quell’occasione erano stati organizzati diversi eventi finalizzati alla condivisione, tra cui un torneo di calcetto, la gara di pesca ed il pranzo a cura del Bar Café Speranza. Il riuscitissimo evento aveva permesso di ricavare 4.415 euro devoluti alla Comunità Alloggio di Scarnafigi.

Di più a pag. 16

Area Abbonati

In edicola