Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Caramagna

Lavori in vista per la Torre

Lavori in vista per il restauro e la riqualificazione della Torre Civica, uno dei principali beni storici di Caramagna e simbolo della cittadina. Il progetto, già redatto in tutti i suoi particolari per essere pronti alla partecipazione di bandi che finanzino l’opera, prevede in particolare la messa in sicurezza del campanile e interventi di carattere estetico, per una spesa prevista di 216 mila euro.

A pag. 15

Giovani aquilonesi ospiti a Caramagna

Sono arrivati lunedì all’aeroporto di Caselle i sette ragazzi aquilonesi, accompagnati da due genitori, che soggiorneranno per una settimana a Caramagna, ospiti di famiglie locali. Aquilonia, piccolo Comune irpino in provincia di Avellino, è gemellato con Caramagna, dove è folta e ben radicata la comunità aquilonese e della quale fa parte anche la sindaca Maria Coppola, tra le principali fautrici dell’unione.

Leggi di più a pag. 13

Giovani aquilonesi ospiti a Caramagna

Sono arrivati lunedì all’aeroporto di Caselle i sette ragazzi aquilonesi, accompagnati da due genitori, che soggiorneranno per una settimana a Caramagna, ospiti di famiglie locali. Aquilonia, piccolo Comune irpino in provincia di Avellino, è gemellato con Caramagna, dove è folta e ben radicata la comunità aquilonese e della quale fa parte anche la sindaca Maria Coppola, tra le principali fautrici dell’unione.

Leggi tutto a pag. 13

Italiani on the road in Australia

Giulia Boetti ha 22 anni ed è originaria di Caramagna; Luca Minetti di anni ne ha 29 ed anche lui è originario della Provincia Granda. La loro più grande passione sono i viaggi, un richiamo irresistibile che li ha portati fino alla lontanissima Australia.

Leggi il loro racconto a pag. 10

Porte aperte alla casa di riposo

Giovedì 20 giugno si è tenuta la serata “Casa di Riposo – Porte aperte” alla San Giuseppe. La struttura caramagnese, attiva dal 1870, è in grado attualmente di ospitare 78 anziani. Sono allo studio una serie di attività per renderla un nucleo sempre più aperto, favorendo i contatti tra gli ospiti ed il mondo esterno. In quest’ottica si spiegano le recenti iniziative svolte in collaborazione con le scuole, il gruppo Alpini ed il gemellaggio con la casa di riposo di Sillistra (Bulgaria).

Questa e altre notizie da Caramagna a pag. 14

Area Abbonati

SPESA A DOMICILIO

In edicola