Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Caramagna

Nuovo cinerario comune

Proseguono i lavori di abbellimento e manutenzione sul territorio comunale. Davanti alla Cappella di San Biagio sono state realizzate delle barriere metalliche di protezione e saranno in seguito posizionate due panchine e delle fioriere. In occasione delle celebrazioni di Tutti i Santi e dei Defunti, i caramagnesi non hanno potuto fare a meno di notare gli interventi che hanno riguardato il cimitero, tra cui la realizzazione del cinerario comune nella parte a nord nei pressi dei nuovi colombari e l’installazione di una porta vetrata presso la cappella per chiudere e abbellire l’ingresso.

A pag. 17

L’ultimo abbraccio a Vittorio Cela

Si sono svolti sabato mattina nella parrocchia cittadina i funerali del piccolo Vittorio Cela, di 3 anni, deceduto a causa di una tragica fatalità. Nel pomeriggio di venerdì 18 ottobre, mentre stava giocando nel giardino dell’abitazione di via Mazzini a Caramagna, aveva riportato gravissime ferite a livello toracico a causa di un pesante vaso che gli si era rovesciato sul ventre.  Profondo cordoglio ha destato in tutta la comunità caramagnese la sua scomparsa, tanto che l’Amministrazione comunale ha proclamato per la giornata dei funerali il lutto cittadino.

A pag. 15

Bimbo muore travolto da un vaso

CARAMAGNA - Hanno provato a salvarlo con una delicata operazione, ma quando è arrivato all’ospedale Regina Margherita le sue condizioni erano disperate. All’alba di sabato è morto Vittorio Cela, il piccolo di tre anni, rimasto schiacciato il pomeriggio precedente mentre stava giocando nel cortile della casa di famiglia. Un pesante vaso gli è franato addosso, comprimendolo violentemente all’altezza del torace.

In prima e a pag. 14

Il Premio Riu per i migranti

Scadono mercoledì 30 ottobre i termini per la presentazione delle candidature al Premio Mario Riu, nato in memoria dell’amato sindaco di Caramagna e vice-presidente della Provincia come “riconoscimento per la buona politica, la solidarietà sociale e la fratellanza tra i popoli”.  Una sezione sarà sull’Accoglienza e l’altra (novità di quest’anno) sui Migranti.

L'articolo completo è a pag. 10

Presentati i restauri delle tele

Si è svolta sabato pomeriggio, all’Arciconfraternita di Santa Croce, la presentazione dei restauri dei dipinti appena conclusi e curati dell’associazione L'Albero Grande. Dopo il benvenuto del presidente dell’associazione Luigi Bono è intervenuto don Domenico Veglio che ha descritto la biografia dei dottori della Chiesa (Sant’Ambrogio, Sant’Agostino, Sant’Attanasio e San Giovanni Crisostomo), protagonisti delle quattro tele eseguite con tecnica grissaille recentemente restaurate.

Di più a pag. 16

Area Abbonati

In edicola