Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Caramagna

Corsa contro la fame

Lo scorso 19 maggio la scuola primaria e secondaria di primo grado ha partecipato alla corsa “contro la fame”. Presenti circa 190 bambini e ragazzi. È stata una corsa solidale a sostegno delle popolazioni disagiate, organizzata dalla scuola media in collaborazione con la onlus azione contro la fame. A fare da apripista alla manifestazione, graziata da condizioni meteo favorevoli, Roberto Casetta, atleta braidese di handbike che i ragazzi della scuola ben conoscono. Un esempio per le nuove generazioni di determinazione e volontà.

Lascito per Alpini e Avis di Caramagna

Il gruppo Alpini e la Sezione Avis di Caramagna sono stati menzionati nel testamento, insieme ad altre istituzioni del paese, di Rita Luino. Suo padre, Pietro, (nominato Cavaliere di Vittorio Veneto, dopo aver preso parte alla prima Guerra Mondiale), il fratello Giovanni, i due nipoti Piergiuseppe e Augusto hanno fatto parte del corpo degli Alpini: «Con questo gesto - commentano dal gruppo - avrà sicuramente voluto lasciare un ricordo tangibile per onorare il gruppo». «Come Sezione Avis - aggiungono i volontari avisini - ricordiamo il fratello Giovanni Luino, donatore emerito con 75 donazioni. Teniamo inoltre a ringraziare le persone che abbiamo conosciuto in occasione del lascito testamentario di Rita, Giuliana Carrera e Bruno Colombo, grandi amici di Rita che ci hanno saputo far apprezzare il suo vissuto storico».

Dario Osella si racconta in un libro

CARAMAGNA - È in distribuzione in queste settimane, presso le famiglie caramagnesi, il libro “Storia di un sognatore che non si è mai arreso”, ovvero la vita di Dario Osella raccontata da lui stesso. Il noto imprenditore casaro, fondatore delle omonime “Fattorie Osella” si è aperto con l’amica Milly Emanuel e, col supporto del figlio Ginetto che ha curato la documentazione fotografica, ha dato vita ad un libretto.

Avis, 90 anni di solidarietà e dono

Solidarietà, comunità, amicizia, condivisione, valore civico, dono gratuito di sè: sono i valori emersi nella recente manifestazione a livello regionale, alla quale hanno partecipato i rappresentanti del direttivo della sezione Avis di Caramagna. L’evento, denominato “L’Avis abbraccia la città”, svoltosi sabato 21 aprile a Torino, si è aperto con il corteo da via Roma, al quale hanno partecipato circa 180 labari in rappresentanza di altrettante sezioni avisine, spettacolo in piazza Castello e ripresa del corteo fino al Santuario della Consolata con celebrazione della messa presieduta da mons. Cesare Nosiglia (arcivescovo di Torino).

La testimonianza di Luigi Leonardi

«Vivo sotto scorta da due anni».
È iniziato così il racconto di Luigi Leonardi, l’imprenditore napoletano che ha avuto il coraggio di denunciare i soprusi della camorra che ha messo in ginocchio la sua attività imprenditoriale.
Leonardi, salito alla ribalta della scena nazionale a seguito di un servizio de “Le Iene” del 2016, è stato ospite del Movimento delle Agende Rosse Don Pino Puglisi di Caramagna nella serata di giovedì 19 aprile, presso il polivalente di piazza Boetti e, di fronte ad un buon pubblico, ha raccontato la sua storia, rispondendo senza mezzi termini alle domande dei presenti.

Leggi tutto a pag. 12

Area Abbonati

In edicola