Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Caramagna

Abbandonava rifiuti nel Merlino

È un racconigese il responsabile di una discarica abusiva nel Bosco del Merlino a Caramagna. L’uomo è stato identificato dopo un’indagine svolta dagli agenti del servizio di vigilanza del Parco del Monviso, che ha in gestione il sito, a circa un mese di distanza da un precedente caso, relativo anch’esso all’abbandono abusivo di rifiuti, in quell’occasione nella Tenuta regionale di Staffarda. Per il colpevole è scattata la multa di 600 euro, così come previsto dalla normativa nazionale vigente.

Di più a pag. 15

Residenti in calo a Caramagna

Sono 3.056 gli abitanti di Caramagna al 31 dicembre 2019 (1.513 uomini e 1.543 donne), con una diminuzione di 33 unità rispetto allo stesso periodo del 2018 (1.537 uomini e 1.552 donne). Dati in linea con la media locale che vedono abitanti in calo nelle piccole realtà e numeri crescenti nelle città.

A pag. 14

Tanti giorni di festa

In un anno ricco d’iniziative ed eventi, come il 2019 appena passato, anche il periodo delle festività natalizie alla casa di riposo “San Giuseppe” non è stato avaro di momenti di allegria e festa che hanno coinvolto gli anziani ospiti, grazie alla collaborazione della struttura con enti ed associazioni cittadine. Tra gli appuntamenti delle scorse settimane, il grande pranzo organizzato in sede, cui hanno preso parte gli ospiti accompagnati dai loro parenti. Grazie alla collaborazione tra le scuole e la struttura, 17 dicembre i ragazzi delle classi terze elementari hanno allietato gli anziani con canti e poesie.

Foto e articolo a pag. 14

Casa vacanze, peso o opportunità?

Ha fatto discutere, in Consiglio comunale venerdì sera, l’interrogazione presentata dal gruppo di opposizione relativa alla gestione della casa vacanze di San Damiano Macra. Il consigliere Francesco Emanuel ha richiesto ufficialmente una relazione sui provvedimenti intrapresi per il funzionamento della struttura, acquistata qualche anno fa dall’allora e compianto sindaco Mario Riu. La prima cittadina Maria Coppola ha ripercorso gli avvenimenti più recenti che hanno visto in particolare la creazione di uno specifico comitato (guidato da Milly Emanuel) che avrebbe dovuto occuparsi della casa estiva ma poi si è sciolto lasciando il posto ad un nuovo gruppo di volontari.

A pag. 16

Un anno pieno di cantieri in città

Con il 2020 alle porte, abbiamo fatto il punto insieme al vice sindaco (con delega ai Lavori Pubblici ed allo Sport) Marco Osella, su questo anno amministrativo che ha visto molti cantieri nel centro e sulle strade di Caramagna.

Intervista a pag. 19

Area Abbonati

In edicola