Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Cavallermaggiore

Necroforo licenziato, la parola al sindaco

Si è conclusa con il licenziamento dell’operatore necroforo-cantoniere, la lunga querelle che ha visto contrapposti più volte nelle aule del Tribunale, da una parte un dipendente comunale e dall’altra l’Amministrazione cittadina di Cavallermaggiore. Con la decisione assunta dalla Giunta ad inizio della passata settimana, ora si apre un nuovo scenario per i nostri cimiteri ed il loro relativo servizio. Ne parliamo con il primo cittadino Davide Sannazzaro.

Signor sindaco, lei conferma il licenziamento dell’addetto al cimitero?
«Confermo. Per ragioni di privacy non voglio entrare nel merito della questione».

Tutti i dettagli a pag. 11

La città premia i suoi fedeli al lavoro

Dal 2000, nell’ambito della fiera di San Giorgio, l’Amministrazione comunale di Cavallermaggiore riconosce un premio di fedeltà alla professione. Quest’anno la cerimonia in programma domenica 22 aprile alle ore 11 in piazza Vittorio Emanuele, vedrà premiate con un attestato di riconoscenza, tre categorie di lavoratori: per il settore commercio Giovanni Carlo Gastaldi, per l’agricoltura Giuseppe Toselli e per l’artigianato Bartolomeo Rabbia.

Traslocano i giochi dei bimbi?

Uno dei temi su cui battono fortemente i cittadini cavallermaggioresi, è la richiesta di aree verdi più pulite e soprattutto di parchi giochi più efficienti. Un desiderio, ma soprattutto una necessità parecchio sentita dalle famiglie, e non è un mistero che queste problematiche sono sollevate quasi quotidianamente all’Amministrazione comunale perchè si attendono risposte. In quella che sarà la riorganizzazione di largo Baden Powell, progetto che il Comune sta portando avanti con il coinvolgimento delle Terre dei Savoia, dell’associazione San Pietro e di Natura in Città, ci sarebbe anche la proposta di ripensare a tutto quel semicerchio verde che si affaccia sul largo che è dedicato al fondatore degli scout, attrezzato anche come parco giochi.

Articolo a pg. 12 del Corriere in edicola

Nuovo servizio rifiuti nel mirino

Se qualcuno pensava che la minoranza si fosse rifugiata sull’Aventino, con la miriade di interrogazioni presentate la scorsa settimana a sindaco, assessori e consiglieri di maggioranza, si deve ricredere. Tanti i temi su cui l’opposizione chiede risposte a “Cavallermaggiore Viva”, chiamata ad una legittima replica probabilmente nel prossimo Consiglio comunale.

Città e servizi visti dai ragazzi

L’occhio attento dei ragazzi sulla città. Sono quelli dei giovani che istituzionalmente compongono il Consiglio comunale dei ragazzi di Cavallermaggiore che, convocati in assemblea il 15 marzo scorso, hanno interrogato e fatto proposte a chi governa la città. Tante le osservazioni presentate su tematiche che andavano dalla richiesta di più aree verdi alla viabilità e alla sicurezza, frutto di un lavoro di indagine fatto con tutte le classi della scuola media ed in più da quest’anno anche con i ragazzi delle quinte elementari.

Approfondimenti sul numero del Corriere.

Area Abbonati

SPESA A DOMICILIO

In edicola