Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Cavallermaggiore

Un tendone per Fuma che ‘Nduma

Un tendone per Fuma che ‘Nduma! Con 5 euro chiunque può “dare un piccolo aiuto” ed ottenere “tutta la nostra gratitudine”, con 10 l’aiuto è un po’ più grande e si ottiene l’invito all’inaugurazione, con 25 anche due biglietti per uno spettacolo, con 40 anche due lezioni di circo, con 50 l’abbonamento per il Festival e l’aperitivo, e poi a salire fino ai 100 per avere un posto con tanto di targhetta con il nome o con 500 euro “il tendone per la tua festa con dj e animazione” e… con 800 euro “uno spettacolo tutto per te”.

I dettagli a pag. 13

Quella lettera sul portone del santuario

Episodio strano in paese, probabilmente figlio di una tensione legata alla ormai lunga querelle sulla mancata convenzione per la gestione del santuario mariano cittadino. Giovedì scorso, una lettera anonima è stata affissa nella bacheca all’ingresso della chiesa dedicata alla Beata Vergine delle Grazie. Nella missiva (pare) si sia chiesta la celebrazione della Santa Messa in santuario, pena i castighi che potrebbero arrivare dalla Madonna.

Tutto a pag. 12

Questione meridionale: serve una rotonda a sud del paese

La richiesta è sempre la stessa: più sicurezza sulle strade. Ma c’è una situazione particolare che necessita attenzione: si tratta dell’ingresso sud di Cavallermaggiore, della diramazione della SP20 dove, giungendo da Savigliano, poco prima del ponte sul Mellea, si può decidere di affrontare la circonvallazione o entrare in città. In questa zona nevralgica, il traffico è notevole e la situazione appare ancora più pericolosa di notte in assenza di adeguata illuminazione. Le cose peggiorano in inverno, con il gelo e la nebbia.

Tutto a pag. 10

Altro cambio della guardia in caserma

Cambio della guardia alla caserma dei carabinieri di Cavallermaggiore. Dal 21 febbraio, il maresciallo Francesco Trovato ha lasciato dopo due anni di servizio il suo incarico in città, per trasferirsi a Torino alla stazione dei carabinieri di San Secondo.

Articolo a pag. 10

Requiem alla variante. Avanti con la tangenziale nord

Ma quanto costerà la tangenziale nord di Cavallermaggiore, la nuova arteria che permetterà l’eliminazione del passaggio a livello in direzione di Sommariva del Bosco? Questa domanda l’abbiamo posta al sindaco Davide Sannazzaro che non si è sottratto alla risposta, anzi è andato a briglie sciolte, entrando anche nel merito di un’altra opera spesso invocata ma mai realizzata. «Questa opera costerà 5 milioni di euro e sarà finanziata in parte dalla Regione Piemonte con 3 milioni di euro e in parte dalle Ferrovie dello Stato per i restanti 2 milioni di euro. Una spesa non indifferente, basti dire che ci vogliono solo 3 milioni di euro per il sovrappasso, poi c’è da fare la nuova rotonda e l’allargamento della sede stradale».

Ampio servizio a pag. 10

Area Abbonati

In edicola