Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Cavallermaggiore

Quasi 80 mila euro per ristrutturare

Le Fondazioni bancarie premiano il dinamismo della città di Cavallermaggiore. La bella notizia è arrivata dalle delibere della Fondazione Crt (Cassa di Risparmio di Torino) e Fondazione Crc (Cassa di Risparmio di Cuneo) che hanno finanziato (per l’anno in corso) tre progetti di restauro che interessano il nostro territorio. Si tratta di interventi di restauro su beni culturali di Cavallermaggiore dove in totale sono stati deliberati fondi pari a 77.500 euro.

a pg. 16

Pro loco: a giorni il nuovo presidente

CAVALLERMAGGIORE - “Melius est abundare quam deficere”. Mai come in questo caso la locuzione latina è ben appropriata. E già perchè è stato un direttivo Pro loco extralarge, composto da ben 25 membri quello partorito nell’assemblea di lunedì sera a Cavallermaggiore. Dimenticati i vari tentativi andati a vuoto per mancanza di candidati, questa volta si è fatto sul serio in Pro loco, con finalmente le votazioni e alla fine il maxi direttivo XL del “tutti dentro”.

Al via la XXIV Mostra del Libro

Venerdì 1 dicembre scatta la XXIV edizione della Mostra del Libro di Cavallermaggiore, un appuntamento dedicato ai libri e agli editori che accompagnerà il pubblico per tutto il week-end alla scoperta di nuove pubblicazioni. Il tema della rassegna libraria edizione 2017 sarà quello delle “Paure da leggere”, per farne oggetto di indagine, di ragionamento e anche di risate con l’obiettivo di comprenderla meglio e quindi superarla. Come afferma Sandra Bergesio, assessore alle Manifestazioni della Città di Cavallermaggiore, la Mostra del Libro rappresenta sempre per la città un momento culturale di riferimento.

a pg. 13

Comandante dei vigili cercasi...

Quale scenario futuro avrà la Polizia Municipale di Cavallermaggiore? La domanda più che mai pertinente è legata alla scelta che l’Amministrazione comunale aveva fatto nel luglio scorso, revocando l’incarico di posizione organizzativa area vigilanza al suo comandante, coinvolto in una vicenda giudiziaria legata all’ambito lavorativo. Per tappare quella falla, la stessa Amministrazione decise di affidare la responsabilità del servizio vigilanza alla segretaria comunale Federica Meineri, la quale si sarebbe avvalsa per questo delicato compito della momentanea consulenza dell’ex comandante dei vigili Guido Fiorito.

a pg. 12

Sette arresti dopo la maxirissa

Sono residenti a Savigliano, Racconigi e Cuneo le undici persone coinvolte nella maxi rissa che, nella notte tra sabato e domenica, è scoppiata di fronte alla discoteca Evita di Cavallermaggiore, nel piazzale poco distante dalla sala da ballo. Due minorenni hanno riportato ferite alla testa (dichiarate guaribili in una settimana) e sono stati trasportati all’ospedale di Savigliano dalle ambulanze, intervenute con le pattuglie dei carabinieri che hanno riportato la calma dopo le botte.

In prima e a pg. 12

Area Abbonati

In edicola