Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Essicatoio rumoroso, maxi risarcimento

SAVIGLIANO - «Il diritto alla salute viene prima degli interessi privati». Questo, in sintesi, il commento dell’avvocato Stefano Bertone (dello studio torinese “Ambrosio& Commodo”) che, coadiuvato dai colleghi Chiara Ghibaudo e Renato Ambrosio, ha assistito una famiglia saviglianese in una lunga causa contro il Consorzio Agrario del Nord Ovest. Consorzio oggi condannato dal tribunale di Cuneo a un maxi risarcimento da 900 mila euro: secondo il giudice, i rumori emessi dall’essicatoio per il mais erano intollerabili.

In prima

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna