Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

«L’acqua è pubblica si rispetti il referendum»

Egregio direttore,

mercoledì 27 novembre 2019, alle ore 18, in Consiglio Comunale a Savigliano si discuterà di acqua pubblica a seguito dell’interrogazione presentata dal consigliere Antonello Portera del M5S. Scopo della discussione sarà di capire a che punto sia il percorso di subentro del nuovo gestore totalmente pubblico Cogesi. L’amministrazione saviglianese in questo percorso è chiamata ad assumere delicate decisioni su come aderire a questo consorzio di imprese. In queste settimane, articoli di stampa e dichiarazioni di primi cittadini hanno tentato di far riaprire la polemica sulle scelte democraticamente espresse dai sindaci della Granda, riportando in auge l’ipotesi di uno smembramento della provincia in due ambiti distinti uno a gestione pubblica ed uno a gestione mista privato/pubblica nell’area albese-fossanese che vorrebbe interessare anche il territorio di Savigliano. Le amministrazioni a trazione leghista di Alba e Fossano, insieme all’assessore regionale Icardi sembrano intenzionate a portare avanti con decisione questa ipotesi. Il Comitato Cuneese Acqua Bene Comune, insieme ad un gruppo di cittadini di Savigliano, invita la popolazione a presenziare alla discussione consigliare per ribadire ancora una volta la richiesta di rispetto del voto referendario del 2011 che segnò in questo comune una percentuale record di votanti, oltre il 60%, con i Si ad oltre il 92%.

Comitato Cuneese Acqua Bene Comune – Savigliano

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Area Abbonati

In edicola