Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Lumini votivi al cimitero rimasti spenti

I lumini votivi rischiarono la notte, altrimenti troppo buia, dei nostri cimiteri. Il culto dei morti è sempre stato importante in tutte le civiltà. Come spesso accade, sotto il periodo delle festività dei Santi, per evitare inutili affollamenti e pregare con più raccoglimento, tanti cavallermaggioresi si sono recati al cimitero cittadino per una visita ai propri cari. Ma purtroppo c’è stata una triste sorpresa. Nella parte nuova della struttura, i lumini votivi di un intero padiglione sono rimasti spenti. L’aspetto segnalatoci dai cittadini (e verificato da noi stessi domenica 27 ottobre), pone di fronte al Comune la responsabilità di un servizio che viene pagato dai cittadini, ma che di fatto, senza entrare nel merito delle circostanze, è stato assente.

Leggi di più a pag. 10

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Area Abbonati

In edicola