Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

«Troppo caro l’abbonamento dei parcheggi blu»

Egregio Direttore,

ci lasci lo spazio per fare il punto sugli annunciati parcheggi blu, quelli a pagamento, a Racconigi. Avevamo visto giusto la sera in cui, in Consiglio Comunale, era stato illustrato tale provvedimento. Una fissa del consigliere Domenico Annibale, il resto, teste basse e significativi silenzi. Avevamo visto giusto perché ora che l’Amministrazione si appresta a partire sul serio su questo tema, il Sindaco Oderda ritiene giusto “affidare al Consigliere Domenico Annibale le deleghe sulle seguenti materie, finora detenute dal sottoscritto Sindaco: Circolazione stradale, in relazione all’attuazione di progetti strategici, sosta e relativa vigilanza e organizzazione”. Tradotto: gestisciti tu sta patata! Battute a parte, in tutto questo discorso ci preoccupa soprattutto l’improbabile rilancio commerciale della Città prospettato dall’Amministrazione grazie all’introduzione dei parcheggi a pagamento. Intanto, dati di fatto, numeri reali, una mezza dozzina di esercizi commerciali stanno per chiudere, qualcuno anche in pieno centro storico. Ultima nota sul prezzo dell’eventuale “abbonamento” annuo in sosta blu. Duecentoquaranta euro, quattrocento ottantamila vecchie lire, non saranno una cifra significativa per i benestanti e gli imprenditori che guidano la macchina comunale, ma sono soldi per chi sbarca giornalmente il lunario. Per chi non possiede box e ricoveri auto nel centro, insomma, per i cittadini più disagiati e meno abbienti. Cordiali saluti.

Circolo del Partito Democratico di Racconigi

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Area Abbonati

In edicola