Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

«Grazie ai colleghi del Pronto Soccorso di Savigliano»

Riceviamo e pubblichiamo:

Dopo più di dieci anni la mia avventura professionale presso l’Asl Cn1 è giunta al termine e le nostre strade, almeno per ora si dividono. In questo momento la gioia e la soddisfazione per aver ottenuto un importante avanzamento di carriera si mescolano con la nostalgia e la consapevolezza di ciò che lascio. Un ringraziamento particolare va al mio direttore, dr. Giorgio Nova, senza i cui preziosi consigli e la vicinanza nei momenti difficili, non sarei mai arrivato dove sono ora. Un grazie dal profondo del cuore va anche ai colleghi medici che si sono succeduti nel corso degli anni, soprattutto a quelli che ancora oggi formano lo “zoccolo duro” del Pronto Soccorso con cui ho condiviso soddisfazioni e attraversato situazioni complicate, navigando nelle criticità, ma sempre dimostrando un affiatamento e una coesione che ci ha permesso di superare anche gli ostacoli più grandi. Ovviamente non posso dimenticare tutto il personale infermieristico del Pronto Soccorso, partendo dalle caposale che si sono succedute, passando per “il gruppo storico” con il quale sono cresciuto come medico e come uomo, fino ad arrivare alle loro colleghe e ai loro colleghi più giovani; la mia stima per le vostre capacità professionali e per l’umanità con cui ogni giorno vi prendete cura dei pazienti è grandissima. Un grazie va anche alle operatrici e agli operatori socio sanitari(e) per il loro preziosissimo contributo nelle attività del Pronto Soccorso, alle segretarie amministrative che mi hanno sempre aiutato nello svolgimento delle faccende burocratiche, e a Cristina Mina, un vero pilastro per il DEA di Savigliano. Al di fuori del Pronto Soccorso ci tengo a ringraziare tutti i consulenti specialisti, con i quali ho affrontato una moltitudine di casi, anche complessi; a volte si è litigato ma alla fine non è mai venuta meno la stima reciproca. Un grazie va anche al personale infermieristico dei vari reparti e ai tecnici dei vari servizi con i quali quotidianamente mi sono interfacciato. Ringrazio anche tutto il personale medico, e non solo, della Direzione Sanitaria e degli Uffici amministrativi; in tutti voi ho sempre trovato risposte precise e puntuali alle mie richieste e alle mie esigenze. Infine ringrazio tutta l’Asl Cn1, dal Direttore Generale all’ultimo dei dipendenti perché la sensazione che ho avuto in questi anni è stata quella di appartenere ad una grande famiglia. Con affetto, amicizia e riconoscenza

Massimiliano Pinelli – primario Mecau Asl Alessandria

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Area Abbonati

In edicola