Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

«Non riusciamo a entrare in casa nostra»

Egregio direttore,

Le scrivo a nome dei residenti di via Roma 20 a Racconigi per un problema che continuiamo a riscontrare da diverso tempo. Noi paghiamo un passo carraio ogni anno, è messo proprio sul cancello, e non riusciamo mai ad entrare con i nostri mezzi per parcheggiare nei garage. Immancabilmente le macchine posteggiano davanti impedendoci l’ingresso. Chiamiamo i vigili e le risposte sono: - ore 12: «Sono impegnati dalle scuole e non possono intervenire». - ore 18: «Non si trovano più». Noi siamo obbligati a lasciare le auto fuori nonostante il posti auto dentro il cortile. Nei giorni scorsi, non rispondendo i vigili e non riuscendo nemmeno ad uscire di casa (perché quando riusciamo ad entrare poi non riusciamo ad uscire) abbiamo chiamato direttamente i carabinieri. Dato che siamo esasperati da questa situazione chiediamo a tutti coloro che negli anni hanno parcheggiato lì o che parcheggeranno con la scusa che a Racconigi ci sono pochi posti di pensare a quello che abbiamo appena raccontato. I divieti esistono per essere rispettati e credo sia diritto di ognuno poter entrare a casa propria.

I condomini di Via Roma 20 – Racconigi

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Area Abbonati

In edicola