Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Acqua: gestore unico, territorio diviso

SAVIGLIANO - I sindaci della Granda hanno deciso: per i prossimi trent’anni, a gestire l’erogazione e distribuzione dell’acqua in tutta la provincia sarà un’azienda completamente pubblica, controllata dagli stessi Comuni. Non c’è stata unanimità. Quasi il 25% del territorio era contrario a quest’ipotesi e in questa percentuale rientrano molti paesi del saviglianese. Se Savigliano si è schierato per il Sì (come le altre sette sorelle), Marene e Racconigi si sono opposti al modello totalmente pubblico. «Un conto è l’acqua pubblica, un altro è un gestore pubblico - è il commento unanime di chi era contrario -. Abbiamo sempre chiesto di ragionare su dei dati, ma non ci sono mai stati forniti».

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna