Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Altro autunno caldo nelle fabbriche

Cresce la paura tra gli operai delle fabbriche del saviglianese, coinvolte in un autunno di fusioni, vendite e riorganizzazioni aziendali. Una preoccupazione che ha riportato, dopo tempo, i lavoratori di fronte ai cancelli. L’ultimo sciopero è delle tute blu dell’Ilva di Racconigi che potrebbero essere tutte licenziate per essere poi “riassorbite” dalla nuova azienda interessata a rilevare la società: una manovra puramente speculativa per risparmiare sui contratti dei lavoratori con più anni di anzianità e per non confermare circa un quarto della forza lavoro.

In prima e alle pagg. 3, 13 e 22

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna