Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Le scuole provano a resistere

Sono giorni complicati per le nostre scuole, alle prese con diversi casi di positività tra studenti e personale docente. È monitorata con particolare attenzione la situazione a Racconigi, dove su circa 250 tamponi ai bimbi dell’asilo, 4 piccoli (altrettante insegnanti) sono risultati positivi. Anche a Caramagna, occhi puntati sulla scuola dell’infanzia, dove si è registrato un altro caso di positività. A Savigliano, l’attenzione era tutta sui bimbi dell’asilo Gullino: nessun positivo tra di loro (un contagio tra il personale). E poi diverse classi in isolamento (per via di alunni o docenti positivi) negli altri istituti: una alle elementari Papa Giovanni, un’altra al liceo Arimondi-Eula, ben cinque al Cravetta-Marconi. A queste si aggiungono gli insegnanti in isolamento fiduciario, impossibilitati a far lezione, con evidenti ricadute su orari e didattica. La scuola riuscirà a resistere?

In prima e a pag. 3, 20 e 23

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

SPESA A DOMICILIO