Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

«Onorato di aver lavorato con il sindaco Solavaggione»

Egregio direttore,

il 29 del mese saranno trascorsi 20 anni dalla scomparsa di Nicola Solavaggione, sindaco del comune di Cavallermaggiore. Eletto da poco più di un anno, un tragico incidente lo portò via ai suoi cari e all’amministrazione comunale della nostra città. Competente e preparato, portò una ventata nuova nel modo di amministrare la cosa pubblica. Ricordo, con amarezza, quel sabato mattino, durante il quale mi fu comunicato che il sindaco era deceduto. Con qualche paura pensai che, come vicesindaco, avrei dovuto reggere il Comune fino alle prossime elezioni, tenutesi nel 2001. Grazie all’aiuto di tutti, insieme ai colleghi amministratori, superammo questo terribile momento. Onorato di avere operato come vicesindaco di Nicola, il quale rimane nei miei pensieri.

Domenico Racca - Cavallermaggiore

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Area Abbonati

SPESA A DOMICILIO

In edicola