Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Contro il Covid, comunità autosostenibili

Ci sono posti, lontano dall’Italia, dove l’emergenza sanitaria dovuta al coronavirus ha avuto un ruolo marginale. Certo l’epidemia è arrivata anche lì, seppure con numeri minimi, ed anche lì sono arrivate le misure di contenimento. Eppure le vite non sono rimaste stravolte, i bambini hanno potuto continuare a giocare all’aperto. Si sono organizzate lezioni scolastiche nelle case e le persone sono tornate a coltivare ed anche a barattare il loro raccolto. Un esempio di come si dovrebbe forse immaginare la vita proprio oggi dopo l’esperienza del Covid, con un ritorno alla natura e allo scambio di beni e servizi. Tutto questo è avvenuto in Brasile, al Capao, un paesino di 1900 abitanti sperduto nelle montagne della Chapada Diamantina, a 800 chilometri da Salvador, dove vive la monasterolese Sabina Galletto insieme al marito Stefano e ai loro due figli.

Intervista a pag. 15

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Area Abbonati

SPESA A DOMICILIO

In edicola