Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

«Sono il Bimbomaggio, ci vediamo l’anno prossimo»

Riceviamo e pubblichiamo

Buongiorno a tutti, grandi e piccini. Ho meditato a lungo sull’opportunità di scrivere questa lettera, che certamente apparirà insolita, ma poi ho deciso che è necessario farlo. Sono il Bimbomaggio, proprio quello che è tornato da voi alcuni mesi fa e che vi ha fatto sperare in un inizio estate all’insegna del canto, della musica, dell’armonia e della piacevolezza dello stare insieme. Non potete immaginare quanto entusiasmo e quanto impegno sia stato profuso dai miei organizzatori senza che voi ve ne accorgeste: d’altra parte, ditemi, c’è forse qualcosa che dia più gioia al cuore del far contenti gli altri? Io credo di no. Aver ascoltato le voci di tanti bambini che hanno aderito entusiasti all’iniziativa con i loro genitori mi ha dato una sferzata di adrenalina e mi ha riempito di orgoglio: per quanto mi porti sulle spalle il peso di oltre trent’anni di edizioni non ho perso né smalto né brillantezza e non certo per merito mio. I bambini che parteciparono alle prime edizioni sono ormai adulti e mi commuovo un po’ quando li vedo accompagnare i loro figli da me… Sono un gran sentimentale, lo so, ed è in fondo per questo che ho deciso di scrivervi: sto preparando le mie valigie, piene di note e di parole, di spartiti e di canzoni, perché purtroppo non potrò essere con voi. La situazione del momento, il difficile compito che ci è stato affidato di tutelare la nostra e l’altrui salute non ci permetterà di stare insieme, di radunarci, di condividere le nostre passioni. Come tante altre manifestazioni mi ritiro in buon ordine, con un profondo dispiacere. Voglio, però, che voi sappiate quanto costa agli amici di “Goccia dopo Goccia” rinunciare dopo tanto lavoro, dopo tante e tante ore spese per organizzare, ascoltare, decidere e programmare. Ma nulla di quanto è stato fatto andrà perso, un tempo migliore, più a nostra misura, ci attende dietro l’angolo e noi saremo pronti a ricominciare. Nessuno sa quanto ci vorrà, ma il “Bimbomaggio 2021” sarà più bello che mai, forte di tutto il cammino fatto insieme. Ecco, è tutto qui: i ragazzi ed io vi promettiamo di fare tesoro di ciò che abbiamo costruito insieme prima che il virus, un nemico subdolo e beffardo, mandasse all’aria tutti i nostri e i vostri piani, pronti a ricominciare insieme a voi. Abbraccio i bambini e i genitori, forte dell’affetto che mi avete dimostrato nei mesi da poco trascorsi. Appuntamento a maggio del prossimo anno!

Il vostro Bimbomaggio – Racconigi

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Area Abbonati

SPESA A DOMICILIO

In edicola