Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Contromisure all’epidemia

Anche Cavallermaggiore sta affrontando l’emergenza Coronavirus che ha colpito massicciamente l’Italia. Ormai da un paio di settimane è attiva l’Unità di Crisi locale presieduta dal sindaco Davide Sannazzaro. «Ogni giorno verso le 19 – dichiara il primo cittadino – sento il comandante della stazione dei carabinieri di Cavallermaggiore per fare il punto della situazione. Al momento (martedì 17 marzo, ndr) non abbiamo casi di contagio in paese e le norme imposte dal decreto nazionale vengono rispettate dai nostri concittadini con ragionevole disciplina». Da inizio settimana, il Comune attiverà un servizio in collaborazione con la Croce Rossa di Racconigi per la consegna della spesa alle persone con disabilità. Sempre in città, in tante zone abitative sono anche comparse le lenzuola con la scritta: “Andrà tutto bene” e da parte della Cooperativa Laboratorio, davanti al Comune è stato esposto un lenzuolo arcobaleno.

Articolo completo a pag. 12

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Area Abbonati

SPESA A DOMICILIO

In edicola