Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

«Lascio la presidenza Cri, ma resto a disposizione»

Fra poche settimane avrò terminato il mio mandato di Presidente della nostra struttura. Sono trascorsi 4 anni che hanno portato tanti cambiamenti a livello nazionale; momenti delicati per il nostro futuro associativo, momenti difficili, a volte duri e faticosi,che mi hanno comunque dato la possibilità di crescere e, per me, questo è stato, in ogni caso, un grande onore. Grazie all’aiuto di voi volontari sono riuscita a guidare, ascoltare le necessità che mi sono state presentate anche quando il mio passo era più incerto. Il mio ringraziamento va a tutti i miei consiglieri, al volontario amministrativo Aldo Sepertino, alla dottoressa Maria Pia Dellavalle, a tutti i dipendenti a cui ho dato fiducia nella gestione della nostra struttura; essi hanno saputo essere fedeli e insostituibili. Auguro, alla luce delle prossime elezioni, al futuro presidente e ai consiglieri che inizieranno il loro percorso in Cri in questa nuova veste una collaborazione importante e reciproca su una base di amicizia e di stima indispensabile per il raggiungimento e il fine dei nostri principi. Vorrei ringraziare per la stima dimostratami le istituzioni civili, in particolare nella persona del sindaco, che hanno sempre supportato ogni nostra iniziativa, e le Istituzioni Bancarie alle quali mi sono sempre rivolta per un aiuto economico volto a soddisfare ogni nostra esigenza. Questo mi ha permesso l’acquisto di mezzi per il soccorso (fondamentali per la nostra missione), ed ogni altra necessità per il buon funzionamento dell’associazione, della sede ed i bisogni delle persone che si sono sempre rivolte a noi per avere un aiuto pratico e morale. Detto ciò, dopo 18 anni di Croce Rossa, mi sento serena e consapevole di aver compiuto quello che sentivo come un dovere, fin da quando siamo entrati a far parte dell’allora delegazione, proprio grazie anche alla presenza dell’area sociale femminile. Infatti l’associazione oggi è Comitato. Proprio per questo sarei lieta di contribuire ancora ad offrire la mia esperienza con le volontarie, compagne di sempre, nell’area assistenziale. Grazie ed un caro saluto.

Maria Teresa Sora - Savigliano

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Area Abbonati

SPESA A DOMICILIO

In edicola