Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Meno risorse ai piccoli paesi

Il nuovo anno inizia con un campanello d’allarme per i piccoli paesi sui quali potrebbero ricadere tagli inaspettati. La novità ha già portato alcuni sindaci a chiedere spiegazioni al Governo. «Si è dato il via libera a un sistema di perequazioni che doveva prevedere aumenti, invece avviamo l’anno con un calo nei trasferimenti», dichiara Marco Bussone, presidente Uncem. Ma secondo il segretario comunale e collaboratore Anpci Vito Burgio non ci sarebbe una volontà politica di colpire gli enti minori. «Siamo di fronte ad una ripartizione estremamente tecnica che dobbiamo ancora approfondire e comprendere meglio, anche perché il Fondo Solidarietà, dal quale arriverebbero meno contributi, è di fatto cresciuto».

A pag. 13

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Area Abbonati

In edicola