Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Paesi

Fuoco amico sulle aliquote comunali

Durante l’ultimo Consiglio comunale sono state approvate le aliquote Tasi e Imu, riconfermate sui valori dello scorso anno. Per quanto riguarda la Tari (rifiuti), il consigliere di minoranza Massimo Panero ha voluto sottolineare l’aumento considerevole della tariffa, dovuto al nuovo appalto per la gestione dei rifiuti.

Articolo a pag. 14

A tavola, niente fretta né tv

Venerdì 18 gennaio nei locali della scuola dell’infanzia si è svolto il primo incontro del ciclo “Mangia con me” proposto dall’associazione di genitori “La Baracca dei Birbanti”. L’iniziativa è stata organizzata in collaborazione con il Comune e il Consorzio Monviso solidale grazie ad un progetto sull’alimentazione finanziato dalla Fondazione Crc con la partecipazione dell’Asl Cn1.

A pag. 13

I conti del santuario

L’inizio del nuovo anno è tempo di bilanci e rendicontazioni per il santuario della Beata Vergine delle Grazie, che negli ultimi mesi è stato al centro dell’attenzione per via della delicata (e complicata) questione della mancata convenzione. L’edificio sacro, i cui muri sono di proprietà del Comune, è a tutti gli effetti un immobile pubblico, soggetto a bilancio annuale in cui si elencano spese ed entrate nell’ottica di una completa trasparenza.

Per saperne di più leggi a pag. 10

Potati gli alberi di piazza Santa Maria

CAVALLERLEONE - Lunedì mattina sono iniziati i lavori di potatura delle piante nell’area verde all’interno di piazza Santa Maria e nel cortile delle scuole. Nella zona del cimitero, sia all’interno che all’esterno, le potature erano già state eseguite prima delle festività di Ognissanti.

A pag. 13

All’Aurora un concerto per tutti i sensi

Sabato 12 gennaio al Cinema Aurora di Savigliano è andato in scena lo spettacolo “Mettici il cuore… al resto ci pensa la vita” un concerto per tutti i sensi sulle orme di Federica Pelissero, che tanto ha saputo trasmettere a chi l’ha conosciuta. «Replicato il successo della scorsa stagione - commentano gli organizzatori -. Il concerto era accessibile ai non vedenti tramite audio descrizione e ai non udenti grazie al gruppo Lis che ha segnato ogni canzone. Tanti sono stati gli artisti che si sono esibiti e molte le testimonianze presentate. Balli, canti e racconti di esperienze di vita si sono alternati sul palco facendo riflettere sul valore della vita».

Tutto a pag. 14