Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Paesi

I progetti della Piazza del Sapere

Il progetto della ricollocazione della biblioteca civica di Cavallermaggiore e la riqualificazione dell’area di San Pietro e del largo Baden Powell è sicuramente l’opera più importante, ed economicamente più onerosa, dell’Amministrazione comunale del sindaco Davide Sannazzaro, con un impegno di spesa di un milione e 350.000 mila euro. Per scoprire come sarà “La Piazza del Sapere” occorre approfondire le fasi del progetto, con i lotti funzionali all’intervento e la sostenibilità finanziaria.

Articolo completo a pag. 10

Barbero ci riprova: candidata sindaco

La decisione, per ammissione della stessa, è stata sofferta. Ma chiudere, dopo quindici anni d’impegno politico, la propria esperienza in municipio senza aver provato a confermare quella fascia tricolore conquistata cinque anni fa con un’ampia maggioranza (57,2% delle preferenze), sarebbe stato troppo doloroso. Così, quando mancano poco più di tre mesi all’appuntamento elettorale, la sindaca Roberta Barbero rompe gli indugi.

Tutto a pag. 12

«Salviamo i punti ristoro»

La notizia della chiusura forzata dei punti di ristoro Rio Colorè Ovest (Marene) e Mondovì Ovest non è passata inosservata ed ha portato ad una presa di posizione anche da parte di Confcommercio Cuneo. Gli stop alle aree di servizio sono il frutto di un provvedimento che ne razionalizza il numero sulla rete autostradale italiana e stabilisce che, per le rimanenti, si svolgano gare pubbliche per l’affidamento della concessione. Tutto questo senza tenere conto che si tratta di servizi che vantano anni di esperienza e che nel tempo si sono guadagnati un’importante clientela che le considerava ormai tappe obbligate sulla A6 per gustare prodotti tipici locali e anche per conoscere le iniziative legate al territorio.

A pag. 12

«Sbagliato chiedere l’Imu arretrata»

Il consigliere comunale di maggioranza Pietro Gallo ha fatto parlare di sè dopo l’ultima riunione in municipio (svoltasi a fine dicembre) quando ha votato contro l’adozione delle tariffe Tasi, Tari ed Imu. E' stata solo una delle ultime prese di posizione di Gallo, che in precedenza era già intervenuto con argomenti mai banali, manifestando perplessità sui rincari del servizio di raccolta rifiuti e sulle cartelle pervenute a parecchi caramagnesi in cui veniva richiesta un’integrazione di pagamento dell’Imu relativa a cinque anni prima.

Leggi tutto a pag. 11

Si è spenta, a 101 anni, la contessa Galateri

Sabato 26 gennaio la città di Torino ha rivolto l’ultimo saluto alla contessa Carla Galateri Fontana, mancata a 101 anni nella sua casa di piazza Vittorio. La cerimonia funebre è stata celebrata nella parrocchia della Santissima Annunziata con la commovente animazione dei numerosi nipoti e pronipoti. I sacerdoti hanno ricordato l’apertura di mente e di cuore della contessa, rivolta alla sua grande famiglia ma anche alla comunità ecclesiale: «Nella vita di ogni persona c’è sempre un oltre sia in senso laico che religioso. Carla ha raggiunto questa nuova dimensione nella quale ha sempre creduto e sperato. Di là continuerà ad essere un punto di riferimento per tutti coloro che l’hanno amata». La sua scomparsa è stata molto sentita a Monasterolo, dove poco più di un anno fa ha festeggiato il suo centesimo anno di età nella Villa Fontana.

Un lungo articolo è dedicato alla contessa a pag. 13