Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Paesi

Bosio si ritira, Barbero in corsa solitaria?

L’attuale sindaco Roberta Barbero ha rotto gli indugi qualche settimana fa dichiarando l’intenzione di ripresentarsi a capo della propria lista per le elezioni amministrative ormai imminenti. Smentiti i rumors sulla candidatura per la guida del Palazzo del suo assessore Marco Racca, resta da capire che cosa faranno gli attuali membri dell’opposizione che, a quanto pare, hanno scelto di “ritirarsi”. Lo chiediamo direttamente al capogruppo di minoranza Matteo Bosio candidato alle ultime comunali insieme ai compagni di lista Alessandro Racca, Marco Ferrero e Massimo Fogliato.

Intervista a pag. 15

Il Merlino diventa riserva naturale

Il Bosco del Merlino diventa ufficialmente riserva naturale ed entra a far parte del Parco Naturale del Monviso. Lo ha deciso il Consiglio Regionale che ha approvato in questi giorni la nuova legge sui parchi e sulle aree protette. Nell’ambito di questa innovazione è stata istituita la riserva naturale del Bosco del Merlino, con un'estensione di 353 ettari.

Di più a pag. 16

Quella lettera sul portone del santuario

Episodio strano in paese, probabilmente figlio di una tensione legata alla ormai lunga querelle sulla mancata convenzione per la gestione del santuario mariano cittadino. Giovedì scorso, una lettera anonima è stata affissa nella bacheca all’ingresso della chiesa dedicata alla Beata Vergine delle Grazie. Nella missiva (pare) si sia chiesta la celebrazione della Santa Messa in santuario, pena i castighi che potrebbero arrivare dalla Madonna.

Tutto a pag. 12

Un tendone per Fuma che ‘Nduma

Un tendone per Fuma che ‘Nduma! Con 5 euro chiunque può “dare un piccolo aiuto” ed ottenere “tutta la nostra gratitudine”, con 10 l’aiuto è un po’ più grande e si ottiene l’invito all’inaugurazione, con 25 anche due biglietti per uno spettacolo, con 40 anche due lezioni di circo, con 50 l’abbonamento per il Festival e l’aperitivo, e poi a salire fino ai 100 per avere un posto con tanto di targhetta con il nome o con 500 euro “il tendone per la tua festa con dj e animazione” e… con 800 euro “uno spettacolo tutto per te”.

I dettagli a pag. 13

“Pietre” per ricordare i caduti

Lo scorso fine settimana nell’area monumentale di Nuraghe Chervu, alle porte di Biella, si è svolta l’inaugurazione della posa di lastre di pietra provenienti dai comuni del Piemonte e della Sardegna, sulle quali sono incisi il nome del paese ed il numero dei caduti durante la Prima Guerra Mondiale. Il sito, che prende il nome dal Torrente Cervo, è dedicato alla Brigata “Sassari” ed ai caduti biellesi del conflitto mondiale. Anche Marene ha inviato la pietra per ricordare i soldati morti e rievocare il dolore delle guerre e dei sacrifici che hanno contribuito alla creazione dell’Italia moderna. Domenica scorsa si è recata a Biella il sindaco Roberta Barbero, accompagnata dall’assessore Marco Racca, dal presidente dell’associazione alpini Antonio Bressi e dall’alpino Francesco Panero.

Questa e altre notizie da Marene a pag. 15