Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Altri

Riaperto l’ex cinema dopo l’incendio

SCARNAFIGI - Lo storico cinema Lux si è presentato nella nuova veste alla popolazione. Sabato 23 febbraio il vescovo di Saluzzo monsignor Cristiano Bodo ha tagliato il nastro della struttura, completamente rinnovata dopo il devastante incendio del 1998. Erano presenti all’inaugurazione le autorità comunali e religiose del paese. Fortemente voluto dall’ex parroco don Giovanni Gullino, l’intervento è stato finanziato grazie all’Opera Pia Bonino in un progetto che ha visto numerosi stop e rallentamenti dei lavori per questioni burocratiche. I locali, ora finalmente pronti, verranno gestiti dalla Parrocchia.

Tutto a pag. 15

Ucciso in strada a colpi di pistola

FAULE - Sabato sera sulla provinciale tra Carmagnola e Casalgrasso, un uomo di origini indiane residente a Faule (ma viveva a Racconigi) è stato ucciso da un suo connazionale durante un regolamento di conti: la vittima è stata raggiunta da alcuni colpi di pistola, mentre era in auto. Arrestato l’autore del gesto che, fermato poche ore dopo dai carabinieri, ha confessato. Altre tre persone sono state denunciate perché coinvolte nell’agguato.

A pag. 15

Un cantiere via l’altro a Ruffia

RUFFIA - Se la fine di un mandato amministrativo di solito è l’occasione per tirare le somme di quanto è stato fatto, per Ruffia si tratta soprattutto di una corsa contro il tempo per portare a termine ancora una serie di lavori che verranno ultimati prima che si concluda l’Amministrazione guidata da Giampiero Boaglio. In alcuni casi sono opere di finitura legate ad interventi attuati in precedenza, ma ci sono anche interventi in cantiere di una certa portata ed investimenti non di poco conto. La prima novità riguarda un argomento molto sentito, quello della sicurezza. Verranno posizionati nelle prossime settimane quattro dissuasori.

Servizio a pag. 15

Via la cabina Enel dai giardinetti

In questi giorni il Comune di Murello è intervenuto per mettere in sicurezza l'area intorno alla cabina dell'Enel, sita nella zona dei giardinetti pubblici. L'intervento si è reso necessario visto il grave deterioramento in cui si trova ad oggi questo luogo, frequentato soprattutto da bambini. «Sono in corso trattative con l'Enel per spostare la centrale e ripristinare l’intero sito - annuncia il sindaco Fabrizio Milla -, verrà realizzata una nuova centrale elettrica con il posizionamento di un'altra cabina in una diversa zona, mentre l'attuale struttura sarà demolita».

A pag. 14

Nel 1978 la costruzione di Villa Loreto

MORETTA - La casa di riposo di Moretta, denominata Villa Loreto, si avvia ad un’importante ristrutturazione e i lavori in programma possono essere l’occasione per ricordare come e quando venne costruita.

Tutto a pag. 13