Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Marene

Tanti eventi per la Festa Patronale

Si avvicinano i festeggiamenti patronali e Marene ha predisposto alcune manifestazioni in occasione della festività della Natività di Maria Vergine. Domenica 2 settembre l’Asd Bocce ha organizzato la Gara a quadrette cat. Cc-Dd, mercoledì 5 settembre ci sarà invece la gara a bocce al femminile. Giovedì 6 settembre gara a scala quaranta presso Barum; la Pro loco nel parco di Palazzo Galvagno organizza la cena con “Specialità della Liguria” (adulti 25 euro - vino escluso - bambini 10 euro). Le prenotazioni si ricevono entro il 3 settembre. Prevista anche una serata musicale con Dj Franco Frassi e Roberto Neve.

Tanta gente al "Noi Campus"

Si è conclusa a Marene l'attività del "Noi Campus" durata dal 12 giugno al 27 luglio presso l’oratorio. Il campus era rivolto ai bambini e ragazzi delle scuole elementari e della prima media. Molta la partecipazione da parte dei ragazzi che si sono alternati nelle varie settimane sia al mattino che al pomeriggio.

In cammino ricordando Federica

Come ormai tradizione, da alcuni anni, l’Associazione Federica Pelissero in collaborazione con la Parrocchia Natività di Maria Vergine e l’oratorio S. Giuseppe di Marene - Associazione Noi ha organizzato la camminata “Sui passi di Federica”.

Approfondisci sul numero del Corriere in edicola

Un attestato per “papà Franco”

Mercoledì 4 luglio presso il Cas (Centro di accoglienza straordinario) di Marene, quando è stata consegnata l’attestazione di eccellenza alla maestra Tidina, anche Franco Caraffini, presidente dell’associazione Muovi le Mani per Marene, è stato festeggiato con un analogo riconoscimento da parte dei Ragazzi dei Ramè, che lui segue in prima persona nei lavori socialmente utili.

Per tener fede a una promessa

Il pellegrinaggio verso il santuario di Fontanelle è una di quelle memorie marenesi che si ripete ormai da più di 50 anni. Il percorso con le sue tappe è sempre lo stesso, i chilometri pure (quasi 50!), il gruppo di pellegrini cambia di anno in anno ma c’è qualcuno che è sempre presente. I marenesi Piero e Beppe sono i veterani di questa tradizione, tanto da aver ricevuto, ormai da 15 anni, il testimone dell’organizzazione. Entrambi quest’anno hanno festeggiato il traguardo di 26 anni di cammino (era luglio del 1992). Durante il pellegrinaggio dello scorso weekend li abbiamo intervistati.