Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Marene

Premio per il lavoro a Rubiolo

Domenica 11 novembre, nel chiostro del Convento di San Giovanni di Saluzzo, l’associazione provinciale 50&Più consegnerà al marenese Giovanni Rubiolo l’alta onorificenza di “Maestro del commercio, del turismo e dei servizi” e il distintivo “Aquila d’oro”.

Questa e altre notizie da Marene a pag. 15

Una lotteria per aiutare la Tanzania

Si è svolta venerdì 26 ottobre, al centro sportivo don Avataneo, l’estrazione dei premi della lotteria indetta dall’associazione onlus marenese “For Africa”. Durante la serata sono stati anche presentati i progetti in corso nella missione africana.

Per saperne di più leggi a pag. 16

Cantieri al casello in estate

Dal Ministero alle Infrastrutture arriva il via libera definitivo al progetto per l’adeguamento dello svincolo autostradale di Marene. A più di dieci anni dallo “spostamento” verso Cherasco, è stato pubblicato il bando di gara per l’affidamento dei lavori, attesi da anni. Il cantiere dovrebbe partire nella prossima estate e concludersi, secondo le stime della Regione, dopo un anno e mezzo (450 giorni).

Questa e altre notizie da Marene a pag. 16

Appello per nuovi volontari notturni

Sabato scorso alla casa di riposo Don Rolle si sono ritrovati i parenti, i volontari e il personale per la “Festa d’autunno” per ricordare i compleanni da gennaio ad ottobre degli ospiti della Casa. Era presente un bel numero di volontari, persone fantastiche che dedicano – a titolo gratuito - alcune ore del loro tempo per assistere i cari nonnini. Abbiamo rivolto al presidente della struttura Michele Trabucco alcune domande sull’importanza del volontariato.

A pag. 16

L’amicizia che non conosce confini

Niente è stato lasciato al caso, ogni minimo dettaglio ha avuto la sua cura, ogni finezza la minuziosa rifinitura che richiedeva, partendo da palazzo Gallina, illuminato a festa con i colori della bandiera italiana e quella argentina, dalle vie marenesi imbardate con le bandiere dell’Argentina e dell’Italia, da un accurato addobbo di palazzo Galvagno, sede del comune e, nella giornata di domenica 7 ottobre, spazio della cerimonia di accoglienza dei nostri gemellati, provenienti da San Vicente.

Ampio spazio e foto sono dedicate all'argomento a pag. 14