Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

«Ora sarebbero inutili i trattamenti antiparassitari»

Riceviamo e pubblichiamo questa nota, inviata dagli uffici comunali, a risposta dell’appello lanciato la scorsa settimana da un gruppo di cittadini per intervenire sulla proliferazione delle larve delle piante:

A causa del clima cambiato, con inverni caldi negli ultimi anni e questo inizio settembre molto caldo, si è registrata, anche a Savigliano, una massiccia presenza di Ifantria americana, un insetto defogliatore. In considerazione dell’allarme provocato per danni alla vegetazione e disagi dovuti alla presenza di bruchi, si precisa che l’Ifantria non è la Processionaria e la generazione estiva, a inizio settembre, abbandona la vegetazione per diventare crisalide e svernare: in tale occasione si dirige su muri ed edifici per cercare riparo. L’Ifantria non è pericolosa né per l’uomo né per gli animali domestici, né si possono fare trattamenti preventivi, che sarebbero stati da fare a luglio quando però il fenomeno non era ancora esploso e non si poteva preventivare di queste proporzioni. Tra il resto i trattamenti endoterapici alle piante sono più dannosi che la defogliazione provocata dal parassita. Trattamenti in questa fase non sono fattibili e sono dannosi sia per la pianta che per l’uomo e l’ambiente. I motivi per cui non fare trattamenti fitosanitari, oltre che a essere tecnici (il parassita provoca defogliazione ma non compromette la vitalità della pianta), economici (non ha senso spendere soldi pubblici quando il parassita non è pericoloso per la pianta e per l’uomo) anche perché a giorni il fenomeno dovrebbe esaurirsi e poi, con i trattamenti, si può causare la morte di altri insetti utili. Il Piano d’Azione Nazionale pone severissimi limiti all’uso di prodotti fitosanitari, da limitarsi al massimo e sicuramente non per interventi superflui (patogeni non pericolosi per l’albero e per l’uomo).

Ufficio Ambiente Comune di Savigliano

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna