Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Incontro con Salvatore Borsellino

C’erano anche le caramagnesi Erika Luino ed Alessandra Mina, in rappresentanza del “Movimento Agende Rosse - Don Pino Puglisi” di Caramagna, all’incontro svoltosi lo scorso 26 febbraio a Pinerolo, che ha visto la presenza di Salvatore Borsellino, fratello del Giudice Paolo, assassinato dalla mafia oltre 25 anni fa. L’evento, organizzato dai Movimenti Agende Rosse di Torino e delle Valli del pinerolese, in collaborazione con “Libera – Presidio Rita Atria”, aveva lo scopo di far comprendere l'importanza e la necessità di continuare a perseguire e a lottare per quello che era il "Sogno di Paolo". Nell’occasione, gli organizzatori hanno consegnato simbolicamente la cittadinanza onoraria a Nino Di Matteo; una pergamena della “Città di Pinerolo” è stata infatti donata a Salvatore Borsellino, che avrà il compito di farla direttamente pervenire al Giudice.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna