Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Prev Next

Terra bruciata attorno al Museo

Terra bruciata attorno al Museo

SAVIGLIANO - Tutto da rifare, o quasi, per la gestione del Museo Civico (e annessa Gipsoteca) e dell’Ufficio turistico di Savigliano. “Terre dei Savoia”, l’associazione che avrebbe dovuto entrare in servizio la scorsa settimana, ha declinato l’invito, rinunciando ai 12.500 euro che il Comune era pronto a sborsare. Come dichiarato dall’ente stesso, le condizioni sono mutate a partita in corso: nessuno, a quanto pare, aveva informato “Terre dei Savoia” dell’esistenza di sette ex collaboratrici del museo cui, come “clausola sociale”, si sarebbe dovuta garantire un’occupazione futura. In prima e a pag. 3

«Il Pendolino non si vende»

«Il Pendolino non si vende»

SAVIGLIANO - Neanche la riunione del Coordinamento nazionale dei sindacati svoltasi ieri (martedì) a Milano con i vertici italiani di Alstom ha fatto piena chiarezza sul futuro del Pendolino. L’unica cosa certa pare essere l’impossibilità da parte del gruppo francese, nell’ambito della progettata fusione con Siemens, di cedere ad altri costruttori il progetto, “saviglianese” fin dalle origini. In prima e a pag. 4

«Il volontariato ha bisogno di nuove forze»

«Il volontariato ha bisogno di nuove forze»

SAVIGLIANO - È davvero variegato il mondo dell’associazionismo cittadino, rappresentato dalla Consulta della Solidarietà guidata da Sergio Mondino. Indipendentemente dal campo d’azione, tutte le realtà fanno i conti con un problema: la carenza di nuove leve. In prima e a pag. 6

Via Ormesano riapre per Pasqua

RACCONIGI - Dopo quasi tre anni di attesa il tratto di via Ormesano davanti al padiglione Chiarugi sarà riaperto alla circolazione. L’ingegnere Giuseppe Pistone ha consegnato all’Asl Cn1, proprietaria dell’ex manicomio, il progetto di messa in sicurezza dell’ultima parte del padiglione. Per vedere di nuovo le auto transitare si dovrà aspettare fino a fine marzo o inizio aprile.

Articolo completo a pag. 16

Banner
  • Cavallermaggiore
  • Caramagna
  • Monasterolo
  • Marene
  • Altri

I conti del santuario

L’inizio del nuovo anno è tempo di bilanci e rendicontazioni per il santuario della Beata Vergine delle Grazie, che negli ultimi mesi è stato al centro dell’attenzione per via della delicata (e complicata) questione della mancata convenzione. L’edificio sacro, i cui muri sono di proprietà del Comune, è a tutti gli effetti un immobile pubblico, soggetto a bilancio annuale in cui si elencano spese ed entrate nell’ottica di una completa trasparenza.

Per saperne di più leggi a pag. 10

Caramagnesi in aumento: +32

Sono in crescita i dati relativi alla popolazione caramagnese, passata dai 3.057 cittadini del 2017 ai 3.089 a fine 2018, con un incremento di 32 residenti. Di questi, 1.537 sono uomini e 1.552 donne. Negativo il dato tra i nati (27, di cui 10 maschi e 17 femmine) ed i morti (32, di cui 14 uomini e 18 donne), mentre è netto l’aumento degli immigrati (120, di cui 50 uomini e 70 donne) a fronte degli emigrati (83, di cui 45 uomini e 38 donne).

Leggi tutto a pag. 13

«Lavoravo a maglia giorno e notte»

Si conclude questa settimana la rassegna delle signore novantenni di Monasterolo con l’intervista a Mariangela Galletto Viano, nata e sempre vissuta a Monasterolo.

Leggi a pag. 12

All’Aurora un concerto per tutti i sensi

Sabato 12 gennaio al Cinema Aurora di Savigliano è andato in scena lo spettacolo “Mettici il cuore… al resto ci pensa la vita” un concerto per tutti i sensi sulle orme di Federica Pelissero, che tanto ha saputo trasmettere a chi l’ha conosciuta. «Replicato il successo della scorsa stagione - commentano gli organizzatori -. Il concerto era accessibile ai non vedenti tramite audio descrizione e ai non udenti grazie al gruppo Lis che ha segnato ogni canzone. Tanti sono stati gli artisti che si sono esibiti e molte le testimonianze presentate. Balli, canti e racconti di esperienze di vita si sono alternati sul palco facendo riflettere sul valore della vita».

Tutto a pag. 14

Occhi puntati sulla sicurezza

SCARNAFIGI - È stato approvato a Scarnafigi il secondo lotto per l’ampliamento dell’impianto di videosorveglianza. «Si è voluto proseguire il discorso iniziato durante la prima fase di lavori - spiega il sindaco Riccardo Ghigo - installando due nuove telecamere agli accessi del paese, nelle direzioni Monasterolo e Cervignasco. La telecamera dovrà riprendere il veicolo in ingresso e in uscita dal Comune, andando a catturare la targa del mezzo appena transitato, creando così un vero e proprio controllo accessi». Questo per quel che riguarda le entrate e uscite da Scarnafigi. Ma non finisce qui. Verranno installate anche altre tre telecamere definite “a contesto”, all’interno del paese.

L'articolo completo è a pag. 12

.:Cultura:.

Armonie di... Flamenco Nuevo

Armonie (della Memoria) al sapor di flamenco sabato 19 gennaio alle 21 all’Auditorium M. Salvagno della Croce Nera con i “Flamenco Nuevo”. La musica e la danza andalusa, formata dal “cante” e “baile” è la Spagna del Flamenco. È gioia e dolore in un linguaggio intimo e privato che si esprime ritmicamente, come il battito dei piedi sul terreno e quello delle mani che trasmette emozioni in una forma di spettacolo unico e originale.

Per informazioni leggi a pag. 25

La Vignetta

Seguici su Facebook

Area Abbonati

In edicola

Appuntamenti