Prev Next

Alstom: iniziative, ma nessuna commessa

Alstom: iniziative, ma nessuna commessa

SAVIGLIANO – Lo si potrebbe definire un altro passaggio “epocale”, di quelli che scrivono la storia di una realtà fondamentale per l’economia del saviglianese e, in generale, della nostra provincia. Lo si può sicuramente paragonare a quanto successo a metà dello scorso decennio, con lo smantellamento del reparto carrelli e un impoverimento pesante della fabbrica, che ne ha segnato il destino. Lunedì scorso, è scattato il primo periodo di cassa integrazione ordinaria all’Alstom Ferroviaria per una novantina di impiegati: è la prima volta che succede dai tempi delle grandi crisi di quella che allora si chiamava ancora Snos. L’ammortizzatore sociale potrà interessare un massimo di 100 dei 623 impiegati e progettisti in forza allo stabilimento saviglianese: un centinaio per ciascun turno di Cigo, ma con la rotazione diventeranno circa 200 le persone globalmente ...

Caso firme false al Tar

Caso firme false al Tar

SAVIGLIANO – Torna alla ribalta – a distanza di quattro mesi dall’insediamento del nuovo Consiglio comunale – il caso delle presunte firme false, scaturito dopo la denuncia-querela presentata da Rocco Tiranno, candidato nella lista dei Moderati, contro tre suoi colleghi di partito, Antonio Motta, Michele Di Mauro e Gaetano Montalbano e lo stesso candidato sindaco Claudio Cussa. Oltre agli aspetti penali che riguardano l’inchiesta avviata dalla Procura della Repubblica di Cuneo, rispetto alla quale al momento nulla si sa, c’è un risvolto che interessa la giustizia amministrativa. Mercoledì 22 ottobre, a Torino, presso il Tar del Piemonte, sarà esaminato il ricorso presentato dal candidato sindaco del centrodestra Marco Buttieri, il quale – tramite i suoi legali Alberto Perroncino e PierMario Morra – ha chiesto l’annullamento della consultazione elettorale com...

Circonvallazione: Levaldigi si rassegna

Circonvallazione: Levaldigi si rassegna

LEVALDIGI – Dopo dieci anni dall’approvazione del preliminare, torna definitivamente nel cassetto il progetto della circonvallazione di Levaldigi, che avrebbe dovuto deviare il traffico (almeno quello pesante) fuori dal concentrico, costeggiando la frazione a est.Un’opera dal costo presunto (aggiornato a oggi) di 18 milioni di euro: troppi per le casse della Regione, che attraverso l’assessore regionale alle Infrastrutture Francesco Balocco ha fatto sapere di poter investire soltanto su progetti “già avviati e non ancora conclusi”. Traduzione: non ci sono soldi per sistemare le strade, figurarsi per costruire una nuova tangenziale. Una doccia gelata (seppure un po’ attesa) per i saviglianesi, che speravano che, nonostante del progetto non si parlasse da tempo, l’iter stesse comunque andando avanti. Anche perché a rileggere i giornali del 2004, quando l’allor...

Nuova raccolta differenziata

RACCONIGI - Venerdì sera in Santa Croce si è svolta una serata pubblica per illustrare tutti i cambiamenti della raccolta differenziata porta a porta. Come già scritto le scorse settimane, per plastica e rsu (indifferenziato) si potranno usare solo più degli appositi sacchetti muniti di uno specifico codice a barre identificativo per ogni famiglia. I contenitori inoltre (concessi solo agli edifici con più di 6 unità familiari), potranno rimanere esposti in strada solo nei giorni di raccolta. I turni e le scadenze restano invariati.

Banner
  • Cavallermaggiore
  • Caramagna
  • Monasterolo
  • Marene
  • Altri

Il registro è rimasto lì

CAVALLERMAGGIORE - Il delicato e complesso tema, in ambito locale, era balzato alla cronaca nel maggio del 2010, quando l’allora consigliere comunale Enrico Dabbene, supportato dall’assessore ai Servizi Sociali Domenico Racca, propose in Consiglio una mozione per istituire in Comune un registro per le “coppie di fatto”. Nell’illustrare la proposta, il consigliere, sostenendo il concetto della necessità di riconoscere, almeno “simbolicamente” le coppie che vivono assieme perché legate da affetto, indipendentemente dal sesso, ribadiva che era un dovere dare identità sociale alle minoranze sul tema in questione. La mozione fu approvata dal Consiglio comunale il 12 maggio del 2010 dopo una lunga discussione che divise trasversalmente i gruppi consiliari.

Acceso dibattito nel Consiglio di Caramagna

CARAMAGNA - E’ stata una seduta di Consiglio dai due volti quella di venerdì 10 ottobre; una prima parte dai toni pacati ed una seconda infuocata, con la discussione delle comunicazioni del sindaco.
Votata la verifica agli equilibri di bilancio, garantiti dal sindaco Riu che ha dovuto constatare tuttavia il disaccordo dei consiglieri di minoranza.

Corpi Santi: devozione e svago per tutti

MONASTEROLO - La celebrazione della festa patronale dei Corpi Santi è caratterizzata dall’esposizione in chiesa dell’urna con le reliquie dei santi Probo e Celestina, patroni della nostra parrocchia. Quest’anno, prima dell’inizio della solenne celebrazione liturgica della domenica 12 ottobre con la partecipazione delle autorità comunali, siamo stati invitati a dare un aiuto agli ammalati di sclerosi multipla con l’acquisto delle mele, per permettere loro una migliore qualità di vita ed una piena integrazione sociale. Le animatrici del gruppo giovani, sempre disponibili per tutte le iniziative di carattere umanitario, hanno raccolto 400 euro in favore delle 72 mila persone colpite da questa malattia in Italia, di cui il 50% giovani.

Don Efisio, ultima messa a Marene

MARENE - Questa settimana la comunità si prepara a salutare don Efisio Edile, parroco di Marene dal 2008.
Come è risaputo, don Efisio sarà trasferito nella parrocchia torinese “Stimmate di San Francesco d’Assisi”, così come deciso dalla Curia diocesana di Torino. Giovedì sera, 16 ottobre, alle ore 20,30,  in parrocchia, don Edile celebrerà la sua “ultima messa marenese”, una cerimonia per salutare i parrocchiani. «Saluti gli amici e come un pellegrino, ti allontani udendo il suono della campana che ti sollecita anche qualche lacrima». Queste sono state alcune delle parole che don Efisio ha scritto sul nostro bollettino parrocchiale, nella sua lettera di commiato.
«Al momento, grazie a Dio, sto abbastanza bene di salute, sono sulla soglia dei 63 anni, e 12, se tutto procederà regolarmente, mi separano dal raggiungere l’età delle dimissioni.  Se devo cambiare questo è il momento in quanto penso di avere ancora un po’ di energia per annunciare la buona notizia che è la persona di Gesù Salvatore».

Ennesimo successo per la bagna caoda

FAULE - Anche quest’anno ospiti, tra gli altri, alcuni amici argentini, legati dal gemellaggio con Humberto I. L’apertura della festa è affidata a Piero Vallero e alla sua Labirinto Orchestra che porta sul palco oltre trenta artisti. In cucina i cuochi hanno lavorato a pieno ritmo al gustoso intingolo che ha reso celebre Faule

Banner
Banner
Banner

CorriereSavigliano.TV

.:Cultura:.

Bis...blioteca

SAVIGLIANO - Fine settimana all’insegna delle buone letture, grazie a due presentazioni che la biblioteca civica “Luigi Baccolo” effettuerà presso l’ex Chiesa di Sant’Agostino. La prima, organizzata per venerdì 17 ottobre alle 18, servirà ad introdurre il libro di Alessandra Mina, Mara Fissore e Silvia Simionato “Al di là...”.

BiciInCittà 2014

bici14bici14bici14bici14bici14bici14

La Vignetta

Banner

Seguici su Facebook

Sentieri sul Maira

Area Abbonati

L'Editoriale

La ricerca dell’anima

Creano discussioni e sono motivo di analisi, all’interno del mondo dell’informazione, i dati di ascolto delle trasmissioni televisive e le vendite dei giornali che stanno subendo un vero e proprio tracollo. Colpa di internet e dei telefonini di ultima generazione che collegano il mondo intero ai piccoli schermi palmari. Ma il tracollo riguarda principalmente le trasmissioni che fino a pochi anni fa facevano furore, suscitavano polemiche e infiammavano gli animi dei telespettatori; programmi di inchieste, di confronti tra politici dove venivano rivelati tutti i retroscena del loro operato. Leggi tutto...

Banner

In edicola

Appuntamenti

Al cinema