Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Prev Next

Cravetta: un gioiello ancora vuoto

Cravetta: un gioiello ancora vuoto

SAVIGLIANO - L’ultima (unica) mostra ospitata nelle restaurate sale di Palazzo Cravetta risale a quasi due anni fa, quando l’immobile venne inaugurato dopo sei anni di cantieri e oltre tre milioni d’investimento. Da allora, dopo l’esposizione di Piero Bolla (che venne prolungata di qualche mese), nulla più. Oggi, tutto sembra sfumato. Nell’annunciare l’arrivo di altri 200 mila euro per ulteriori lavori di recupero, il sindaco Giulio Ambroggio ha ammesso il naufragio dell’ipotesi “faraonica”. «La Fondazione Crt si è tirata indietro per il progetto del Museo Egizio», ha dichiarato il primo cittadino. Si ricomincia daccapo. Che si fa del Cravetta? In prima e a pag. 3

Patteggia lo sfregiatore della biblioteca

Patteggia lo sfregiatore della biblioteca

SAVIGLIANO - Aveva una passione irrefrenabile per i libri antichi. Quando non gli è più bastato leggerli, ha pensato bene di strapparne alcune pagine da portarsi a casa. Così, un medico saviglianese ha patteggiato 18 mesi dopo essere stato denunciato da numerose biblioteche. In prima e a pag. 2

Il Natale è già arrivato in città

Il Natale è già arrivato in città

SAVIGLIANO - Sono iniziati la scorsa settimana e dureranno fino gennaio gli appuntamenti natalizi organizzati da Comune e Consulta Cultura in collaborazione con le attività produttive cittadine. Musica, divertimento, magia e buon umore ci accompagneranno per tutto il mese. Ma in Consiglio scoppia la polemica: «Perché l’Amministrazione spende più di 18 mila euro per questi appuntamenti?», si è chiesta l’opposizione. In prima e a pag. 6

Manca avviso, salta il Consiglio

RACCONIGI - Il Consiglio comunale previsto per mercoledì 28 novembre è finito con una birra al bar o a casa per consiglieri, addetti ai lavori e un pubblico più numeroso del solito, venuto probabilmente per assistere alla discussione sull’introduzione dei parcheggi a pagamento. E invece proprio l’aggiunta, fatta in un secondo momento, del punto sulle strisce blu ha inficiato la validità dell’intera seduta. Per una falla al sistema di comunicazione elettronica, non tutti i consiglieri hanno ricevuto l’avviso delle modifiche, che annullava la convocazione precedente.

L'articolo completo a pag. 20

Banner
  • Cavallermaggiore
  • Caramagna
  • Monasterolo
  • Marene
  • Altri

«Il progetto sui passaggi a livello c’è»

La notizia dell’eliminazione di quattro passaggi a livello a Racconigi sulla linea ferroviaria Torino-Savona riapre il dibattito su quanto potrebbe accadere anche a Cavallermaggiore. Su questo delicato tema (in città sono presenti due passaggi con situazioni a volte molto caotiche), abbiamo tastato il polso del primo cittadino per avere qualche ragguaglio in più.

L'intervista a pag. 14

Arrestati tre spacciatori dopo varie segnalazioni

È in seguito a più segnalazioni ricevute da parte dei caramagnesi che i carabinieri sono intervenuti ed hanno arrestato tre persone per spaccio. Gli arresti sono avvenuti dopo la perquisizione degli alloggi degli individui sospettati, che hanno portato al ritrovamento e quindi al sequestro di cocaina, hashish, cartucce per preparare le dosi, bilancini di precisione e materiale vario per il confezionamento e la successiva vendita dello stupefacente.

Leggi a pag. 17

Aggiustamenti di bilancio

Il Consiglio comunale mercoledì sera ha visto l’approvazione di una variazione al bilancio di previsione, l’ultima di quest’anno, con piccoli aggiustamenti. Poco più di 9mila euro vengono dalla Dimar come oneri per l’insediamento commerciale a Savigliano. Con 7mila euro si provvederà ad un restyling delle luci di Natale acquistate qualche tempo fa.; il rimanente (cui si aggiunge una piccola cifra presa dall’avanzo di amministrazione) verrà utilizzato per delle fioriere, sia di abbellimento che come dissuasori.

Leggi tutto a pag. 16

Quarant’anni con la macelleria Racca

Sabato 8 dicembre a Boves, al Palazzetto polivalente, in occasione della premiazione di Fedeltà al lavoro e Progresso Economico, verrà premiato il marenese Giovanni Racca, titolare dell’omonima macelleria. Verrà conferito un riconoscimento anche ad un altro marenese, Giovanni Correndo. Riceverà una medaglia con relativo attestato e la seguente motivazione “per la lunga e meritevole attività da Lei svolta al servizio dell’economia cuneese (affittuario)”.

Di più a pag. 18

I formaggi di Scarnafigi in un’opera di Tore Milano

Domenica 9 dicembre alle 12, sotto l’ala comunale, verrà svelato il soggetto dell’opera che i Consorzi di tutela dei formaggi Raschera Dop e Bra Dop hanno commissionato al noto pittore Tore Milano, artista piemontese legato al territorio cuneese e alle tradizioni locali. Il pannello monumentale celebra Scarnafigi Città dei Formaggi.

Per saperne di più leggi a pag. 19

.:Cultura:.

Invecchiare è (sarebbe) vietato?

Nel pomeriggio di giovedì 29 dicembre si è tenuto presso la sala Sant’Agostino l’incontro “Vietato invecchiare”, proposto dalla biblioteca civica Luigi Baccolo, con l’intervento della filosofa Marina Sozzi, autrice del libro “Sia fatta la mia volontà” e con Miresi Fissore in veste di moderatrice. L’incontro è stato un dialogo sul tema dell’invecchiamento.

Di più a pag. 32

La Vignetta

Seguici su Facebook

Area Abbonati

In edicola

Appuntamenti